Le ricetta delle Polpette Di Cavolfiore è molto semplice da realizzare ed ottima se avete nel frigorifero del  cavolfiore avanzato che volete consumare in modo originale.

A dare un tocco sprint alla ricetta c’è il sapore deciso del pecorino e del parmigiano, il tutto avvolto da una dorata e croccante panatura. Per cucinare queste polpette di cavolfiore vi basterà cuocere il mezzo cavolfiore a vapore o lessarlo leggermente in una pentola con poca acqua (per questa ricetta vi consiglio la cottura a vapore poiché in questo modo la verdura si ammorbidirà ma allo stesso tempo non perderà le sue proprietà e risulterà più asciutta per la preparazione delle polpette), impastarlo con i vari ingredienti ed infine tutto in forno. Se preferite, potete cuocere queste polpette anche in una padella con abbondante olio di semi fino a quando risulteranno ben dorate.

Servite queste sfiziose polpette di cavolfiore come antipasto o se preferite come secondo piatto, magari accompagnate da una fresca insalata di stagione.

Il cavolfiore è un ingrediente ricco di proprietà importanti per l’organismo, è spesso consigliato per chi segue un regime alimentare ipocalorico ed il suo sapore universale si sposa alla perfezione con altri ingredienti dando vita a piatti squisiti come ad esempio:

i cavolfiori in pastella,

la pasta con cavolfiore,

la vellutata di cavolfiore

Le polpette sono da sempre una ricetta apprezzata, ne esistono una moltitudine di versioni, dalle più tradizionali a base di carne o pesce fino a quelle più particolari preparate con verdure come zucchine, melanzane, peperoni o cereali.

Quando cuocete un cavolfiore, noterete che quest’ortaggio emanerà un odore abbastanza forte, questo perchè contiene una grande quantità di zolfo. Per eliminare o diminuire l’odore, è consigliato aggiungere una mollica di pane imbevuta di aceto nell’acqua di cottura!

Buona lettura.