Spaghetti Allo Scoglio - Ricetta Passo a Passo

di Cucinare.it

Spaghetti Allo Scoglio

Descrizione

Gli Spaghetti Allo Scoglio più buoni della mia vita l'ho cucinati a Lampedusa. Ricordo che il profumo del mare saliva dal piatto assieme agli odori degli aromi raccolti nella vicina campagna. Vongole, cozze, gamberi, polpo , calamari e scampi appena pescati, rendevano il gusto paradisiaco e, che ci crediate o no, l'effetto afrodisiaco fece capolino già a tavola. Un'esperienza unica ed indimenticabile, come il sapore gustato allora. Il primo piatto in sé presenta un grado di difficoltà medio, ma è sicuramente facile da imparare anche dai meno esperti, la tempistica relativamente ridotta (circa un'ora) può essere ulteriormente accorciata con un po' di pratica. Gli spaghetti allo scoglio sono un'arte. Tanti propongono modifiche personali alla ricetta, che presuppone la presenza di ciò che di meglio offre il mare, cozze, vongole, calamari, seppie, polpo e scampi, una vera goduria per il palato!

Ricetta Spaghetti Allo Scoglio

Per un eccellente Spaghetti allo Scoglio non deve mancare mai il peperoncino. Inoltre:
  • vino
  • aglio
  • e prezzemolo
sono essenziali per la perfetta riuscita del piatto, e per l'effetto che ti dà gustarli. Numerosi chef propongono una rivisitazione al cartoccio, che io personalmente adoro! Gli spaghetti che assumono ogni singolo aroma e sapore sono un'esperienza afrodisiaca!

Piatto tipico della tradizione Italiana, ovviamente soprattutto delle zone di mare, ha una storia indubbiamente popolare, con la sua preparazione che dipendeva, in tempi passati, da ciò che il mare offriva stagionalmente, quindi senza dubbio più povero rispetto alle moderne proposte della ristorazione globale.

Spaghetti allo Scoglio Informazioni Nutrizionali

L'apporto energetico è di media fascia, con una presenza importante di carboidrati, relativamente pochi grassi, dati dalla preparazione a base di pesce e ortaggi come ad esempio i pomodori ciliegini, e un quantitativo di proteine bilanciato. Le fibre sono presenti in quantità trascurabili, mentre per chi soffre di colesterolo è consigliato non abusare di questa leccornia. Un piatto leggero in fin dei conti se mangiato nelle giuste quantità, e non troppo spesso, l'importanza di una dieta bilanciata è sempre all'ordine del giorno. Ultimo punto è il prezzo. Ovviamente l'utilizzo di prodotti ittici ha il suo peso in termini di budget, ma come detto parliamo di un piatto che è l'ideale per le occasioni, quindi diciamo che una volta ogni tanto lasciare qualche euro in più in pescheria è concesso!

CONSIGLI

Gli spaghetti allo scoglio possono essere preparati con ciò che trovate in pescheria. Tuttavia per la buona riuscita del piatto è importante utilizzare sia i molluschi (non solo quelli con guscio, ma anche calamari e, per essere perfezionista, polpi) nonché i crostacei. Per la Pasta Allo Scoglio se utilizzate anche i polpi è bene che questi siano già pronti (visto che hanno una cottura di circa 1 ora). Per gli Spaghetti Allo Scoglio Originali da fare per 4 persone ve ne occorreranno circa 200 grammi. Potete utilizzare sia il polpo preparato per l'insalata di polpo (scondito) e sia del polpo avanzato da una precedente ricetta, come per esempio il polpo alla luciana.

Sfumate i frutti di mare con il vino bianco secco. I crostacei, invece, col brandy o col cognac. Il peperoncino rende la preparazione più briosa ed il prezzemolo fresco, tritato al momento, conferisce al piatto una nota di freschezza. E' possibile anche preparare gli Spaghetti Allo Scoglio Con I Frutti Di Mare Surgelati: il risultato è accettabile ma con i prodotti freschi, ovviamente, non c'è paragone! Per le versione degli Spaghetti Allo Scoglio In Bianco gli step di preparazione restano gli stessi senza, ovviamente, i pomodori.

COTTURA FRUTTI DI MARE - SURGELATI O FRESCHI - PER FARE GLI SPAGHETTI ALLO SCOGLIO

Per la preparazione degli spaghetti allo scoglio i frutti di mare hanno tempi di cottura differenti. Il più lungo è quello dei calamari. Calcola che vi ci vorranno in media 20 minuti, ma dipende anche dal taglio: il calamaro tagliato a striscioline avrà un tempo di cottura di circa 10 minuti, tagliato ad anelli (molto più bello e più apprezzabile al morso), in base allo spessore, dai 15,20 minuti. Scampi e Gamberoni hanno una cottura di 6, 7 minuti. Vongole e cozze pochi minuti (2, 3) fino all'apertura totale dei gusci. Questi i tempi di cottura sia per i frutti di mare freschi che surgelati. Nel secondo caso, vanno prima decongelati.

CONSERVAZIONE

Gli spaghetti allo scoglio si gustano appena fatti. In alternativa, in caso avanzassero, è possibile conservarli per un solo giorno in frigorifero in un contenitore coperto.
Vi consiglio anche di provare gli spaghetti ai frutti di mare, una ricetta simile agli spaghetti allo scoglio dove vengono usati solo i molluschi con guscio.
Ma torniamo alla ricetta di oggi: gli Spaghetti allo Scoglio vi aspettano!


COME FARE LO SPAGHETTO ALLO SCOGLIO

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Per fare gli Spaghetti allo Scoglio, occupiamoci subito dei frutti di mare col guscio: facciamo spurgare le vongole in acqua e sale: a questo link la guida per Pulire Le Vongole; occupiamoci anche delle cozze. Procuriamoci una spugnetta d'acciaio per il lavaggio ed un coltello per eliminate il bisso (il filo d'erba che fuoriesce). A questo link la guida per Pulire Le Cozze.

  • 2

    Laviamo i calamari in acqua fredda. Stacchiamo la testa e togliamo la penna trasparente, le interiora e la pelle. Tagliamo il corpo centrale dei calamari ad anelli ed i tentacoli a pezzi grossolani: a questo link la guida per Pulire I Calamari.

  • 3

    Versiamo 30 dl di olio in una padella con uno spicchio d'aglio e 1/2 peperoncino tritato;  lasciamo imbiondire l'aglio e poi e aggiungiamo i calamari; uniamo un pizzico di sale, un po' prezzemolo e sfumiamo con 100 ml di vino bianco. Una volta evaporato addizioniamo 1/2 bicchiere d'acqua, copriamo con coperchio a lasciamo in cottura per 10, 15 minuti. Togliamoli dal fuoco e mettiamoli in un piatto coperti.

  • 4

    Occupiamoci dei crostacei. Puliamo i gamberi. Sciacquiamoli sotto un getto d'acqua fredda,  sgusciamoli e togliamo il filo nero (l'intestino) sotto il tronco; non sgusciateli però tutti, lasciatene qualcuno intero per fare un po' di coreografia nel piatto. Laviamo gli scampi sotto un getto a acqua fredda ma non sgusciamoli.

  • 5

    In una padella ampia (che sarà anche quella in cui salterete la pasta con tutti i condimenti) versate 30 ml d'olio con uno spicchio d'aglio tagliato a metà. Una volta imbiondito eliminatelo,  aggiungete gli scampi e gamberoni e sfumateli con una tazzina da caffè di cognac. Quando l'alcool sarà completamente evaporato, mettete i crostacei in un piatto coperto e versate nella padella una tazzina d'acqua, rimestate per fare insaporire e  versateci i 100 grammi di pomodorini con un pizzichino di sale. Quando i pomodori si saranno ammorbiditi, togliete  dal fuoco e tenete la padella da parte.

  • 6

    Mettete le vongole e le cozze in un tegame, dove avrete fatto imbiondire uno spicchio d'aglio schiacciato e un altro 1/2 peperoncino tritato in 30 ml d'olio; cuociamo a fiamma alta fino a che vongole e cozze si saranno completamente aperti. Sgusciateli e metteteli in un piatto coperto. Filtriamo il fondo di cottura in un colino a maglie strette e versiamolo nella padella col fondo dei crostacei ed il pomodoro.

  • 7

    Fate bollire in una pentola abbondante acqua, salatela e versate gli spaghetti scolandoli due minuti prima della normale cottura.

  • 8

    Dopo avere scolato gli spaghetti, versateli nella pentola con questo eccezionale condimento. Saltate bene il tutto aggiungendo, al bisogno, un pochino d'acqua di cottura della pasta. Aggiungete, infine, le cozze, le vongole, i calamari, gli scampi ed anche polpo avanzato da altre ricette.

  • 9

    Mescolate il tutto ed aggiungete il prezzemolo tritato, il pepe ed un filo d'olio. Servite in tavola gli Spaghetti Allo Scoglio con le code dei gamberi a vista e gustatevi questa meraviglia della cucina mediterranea!

    Spaghetti Allo Scoglio preparazione 8
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
media
Tempo di preparazione
00:30
Tempo di cottura
00:30
Porzioni
4 persone
Pubblicata il
06/05/2015
aggiornata il
29/03/2021

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista