Ricetta acquacotta maremmana

di Cucinare.it

Ricetta acquacotta maremmana

Descrizione

La Ricetta Acquacotta maremmana è un primo piatto tipico della tradizione gastronomica maremmana. Viene preparato con ingredienti semplici e genuini rigorosamente di stagione. E' il piatto ideale da servire in tavola durante le fredde sere invernali. Accompagnatelo sempre con un ottimo vino bianco rosso corposo come ad esempio il chianti. Nata come zuppa povera dei mandriani o dei carbonai che preparavano durante le lunghe attese guardando le bestie che pascolavano, la ricetta di acquacotta maremmana era in origine una preparazione a base di acqua insaporita da qualche odore. Con il passare del tempo l'acquacotta però si è diffusa in tutta la Toscana ed è stata proposta con diverse varianti, mantenendo gli ingredienti di base, che sono
  • l'acqua,
  • gli odori
  • e le uova.
Proprietà nutritive della ricetta di acquacotta maremmana Un piatto come questo, che contiene il brodo e l'uovo, può considerarsi un piatto salutare: il tuorlo è ricco di acidi grassi insaturi ma l'uovo in generale può aiutare a prevenire la formazione di ictus, coaguli del sangue e attacchi di cuore. Inoltre, l'insieme degli ingredienti potenzia il sistema immunitario ed ottimizza l'efficienza fisica. L'uovo è anche un ottimo integratore naturale per gli occhi e previene la degenerazione maculare per l'elevato contenuto di carotenoidi. Varianti della ricetta originale di acquacotta maremmana Il procedimento originale prevede l'utilizzo di cipolla tagliata sottile, da soffriggere a fuoco lento nell'olio extravergine di oliva con l'aggiunta di pomodoro. Aggiungere poi basilico tritato o, a preferenza, altri aromi e continuare la cottura. Non appena il composto diventa più consistente basta diluirlo con dell'acqua leggermente salata fino ad ottenere un brodo. Poi aggiungi l'uovo, facendo attenzione a non rompere il tuorlo. Abbrustolire il pane raffermo, metterlo in una ciotola di coccio e versare il brodo con l'uovo. Per una variante gustosa e saporita puoi aggiungere nel soffritto di cipolla la pancetta, il lardo o la cotenna tagliata a dadini, oppure un tocco di panna da cucina dopo la cottura del pomodoro per un sapore delicato. Se preferisci, puoi anche aggiungere Anche insaporire il pane con dell'aglio, è una variante molto particolare e decisamente gustosa, ma se preferisci un tocco piccante puoi aggiungere del pecorino. Ideale da consumare la sera, dopo una giornata faticosa, l'acquacotta maremmana è un balsamo per l'organismo e ti tira su donando sollievo e tepore, in qualsiasi stagione.

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Lavate bene i pomodori poi immergeteli in acqua bollente per un solo minuto

  • 2

    Prelevateli con una schiumarola e quando si saranno intiepiditi pelateli aiutandovi con un coltellino

  • 3

    Divideteli a metà e dopo aver eliminato i semi tagliateli a filetti sottili

  • 4

    Sbucciate la cipolla e tagliatela a fettine sottili

  • 5

    Pelate la carota, eliminate i filamenti dalle coste del sedano poi tagliate entrambi gli ortaggi a cubetti

  • 6

    In una casseruola capiente versate un paio di cucchiai di olio extravergine d'oliva e fateli scaldare a fiamma vivace

  • 7

    Soffriggeteci dentro la cipolla per qualche minuto poi unite le altre verdure che avete appena terminato di preparare

  • 8

    Dopo 5 minuti circa aggiungete le fave, un pizzico di sale e un po' di peperoncino a seconda dei vostri gusti personali

  • 9

    Intanto lavate bene le bietole, tagliatele a striscioline sottili e unitele al composto principale assieme ai pomodori precedentemente preparati

  • 10

    Aggiungete due mestoli di acqua bollente e proseguite la cottura per circa 25 minuti a fuoco lento. A questo punto non vi rimane altro che servire in tavola la vostra acquacotta ancora fumante. Suddividetela in quattro ciotole individuali di terracotta smaltata oppure in quattro fondine. Potete servire l'acquacotta con del pane tagliato a fette e decorarla con un rametto di prezzemolo fresco

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:10
Tempo di cottura
00:35
Porzioni
4 persone
Categoria
Primi di verdure
Pubblicata il
02/07/2015
N° visualizzazioni
894

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista