Kanelbullar

Kanelbullar

di Cucinare.it

Descrizione

I Kanelbullar sono dei dolci tipici della tradizione culinaria svedese. Si tratta di dolci briochine alla cannella con una caratteristica forma a girella che li rende inconfondibili. Li ho assaggiati per la prima volta durante un viaggio in Svezia e finalmente sono riuscita a trovare sul web la ricetta. Ovviamente ho voluto subito mettermi alla prova: ecco il risultato! 

Kanelbullar, un dolce bontà da far festa!

La ricetta Kanelbullar è molto popolare in Svezia dove è utilizzata tipicamente durante la fika, la pausa caffè con dolce tipica del paese nordico. Sono così famose che secondo una statistica ogni svedese in un anno ne mangia centinaia. Ma non è tutto. Sempre a Stoccolma e dintorni hanno addirittura dedicato una festa a questo dolce. Così ogni anno il 4 ottobre si celebrano il giorno dei Kanelbullar. Ma cosa sono?

Le varianti dei kanelbullar

Si tratta di un impasto lievitato che è ricoperto da una mistura realizzata con burro, zucchero e cannella. Il risultato è un dolce tanto saporito quanto appiccicoso, assolutamente da provare! Tipica la sua forma a girella, prevede anche due varianti: il vaniljbulle e il toscabulle. Nel primo caso ci troviamo davanti ad un rotolo simile al kanelbulle con la vaniglia al posto della cannella. Nel secondo caso, invece, il rotolo non prevede la cannella ma una glassa realizzata con burro e scaglie di mandorla.

Come fare i kanelbullar

Queste due versioni diverse le ho provate ma non mi hanno conquistato quanto la ricetta originale. I kanelbullar sono delle piccole bontà dolci e soffici, perfette da gustare a colazione o per una pausa pomeridiana, magari accompagnati da una calda tazza di te. Se siete interessati ad altre golose ricette per preparare deliziose brioche, potete consultare la nostra apposita sezione: Pane e Brioches. Buona lettura e buona preparazione a tutti. Alla prossima ricetta!

Ingredienti & Procedimento

Per 20 kanelbullar

250 ml di Latte

25 gr di Lievito di Birra

75 gr di Burro

650 gr di Farina

100 gr di Zucchero

½ cucchiaino di Sale

Per il ripieno

100 gr di Burro

50 gr di Zucchero

1 cucchiaio di Cannella

1 Uovo

Granella di Zucchero q.b (facoltativo)

  • 1

    Per prima cosa, versate il latte tiepido in un pentolino e fate sciogliere il lievito

  • 2

    In una casseruola fate fondere il burro

  • 3

    Nel frattempo, versate in una ciotola la farina a fontana con lo zucchero e il sale

  • 4

    Aggiungete il burro fuso e cominciate a mescolare con una frusta

  • 5

    Aggiungete il latte con il lievito disciolto a filo e continuate a mescolare

  • 6

    Quando l'impasto diventerà maneggiabile, lavoratelo con le mani fino a formare un panetto liscio eomogeneo

  • 7

    Sistemate il panetto in una ciotola e copritelo con un canovaccio pulito

  • 8

    Lasciatelo lievitare per circa 1 ora in un luogo fresco e lontano dalle correnti d'aria

  • 9

    Trascorso il tempo di lievitazione, infarinate una spianatoia e stendete l'impasto aiutandovi con un mattarello

  • 10

    Cercate di ottenere uno spessore di circa 3 millimetri

  • 11

    Spennellate l'impasto con i 100 grammi di burro e lo zucchero

  • 12

    Aggiungete anche una spolverata di cannella in maniera omogenea

  • 13

    Arrotolate l'impasto come se volesse creare un rotolo e tagliatelo per il senso della larghezza in modo da ottenere tante piccole “girelle”

  • 14

    Foderate una teglia con carta da forno oleata e sistemateci sopra i kanelbullar con la parte arrotolata rivolta verso l'alto

  • 15

    Lasciateli riposare in forno spento per circa 1 ora

  • 16

    Sbattete un tuorlo d' uovo, aggiungete un filo di latte e spennellate i dolcetti

  • 17

    Aggiungete anche la granella di zucchero e infornate a 200 gradi per 15 minuti

  • 18

    Quando saranno cotti, sfornate e serviteli caldi, buon appetito!

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:30
Tempo di cottura
00:15
Porzioni
Categoria
Pane e brioche
Pubblicata il
14/10/2015
N° visualizzazioni
124

Condividi questa ricetta

Ricette correlate

Lascia un commento