Roscon de Reyes (Torta dei Re Magi)

di Cucinare.it

Roscon de Reyes (Torta dei Re Magi)

Descrizione

La Roscon de Reyes anche conosciuta come Torta dei Re Magi è un dolce che si prepara per tradizione il giorno dell'Epifania.

La Roscon de Reyes è un dolce speciale che farà felici i vostri  bambini

E' di origine spagnola a cui è legata un'usanza simile al dolce galette des rois. Prima di infornare il dolce, bisogna nascondere un confetto o una sorpresina all'interno. Quando il dolce cotto verrà tagliato, chi nella sua fetta troverà la sorpresa, avrà un anno fortunato. Un'idea molto carina, anche per far felici i bambini e non solo.

Roscon de Reyes, Magi Babbo Natale

Scopriamo l'origine di questa torta. In Spagna sono i Magi e non Babbo Natale a portare i doni. A loro vanno indirizzate le letterine per chiedere i regali. Nell'attesa poi ci si può gustare proprio la Roscon de Reyes, questa ciambella molto colorata con frutta candita. Nonostante si chiami la Torta dei Re Magi con 'los reyes magos', tanto per restare in Spagna, questo dolce ha poco a che fare. Le origini del Roscon de Reyes, infatti, sono romane e in particolare derivano dalle saturnali, feste dedicata a Saturno. Durante tale celebrazione si usava fare delle torte condite con fichi, datteri e miele che venivano offerte al popolo e agli schiavi.

La Torta dei Magi con sorpesa

Successivamente nacque l'usanza di nascondere una fava secca in una delle torte preparate per l'occasione: chi la trovava era il re per un giorno.  Una tradizione che è arrivata intatta fino a noi e rende più simpatico mangiare questo ottimo dolce. Del resto il piacere di una sorpresa, per di più se è foriera di buona ventura, è tutto da gustare. Così come la torta dei Re Magi! Ecco la ricetta, buona lettura. Se volete scoprire qualche altra ricetta per le feste, visitate la nostra apposita sezione Speciali.

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Per prima cosa, fate sciogliere il lievito in una ciotolina con metà dose di latte intiepidito

  • 2

    Setacciate la farina e sistematela a fontana in una ciotola, unite il lievito disciolto nel latte e mescolate

  • 3

    Fate fondere il burro in una casseruola e quando sarà completamente fuso unitelo in una ciotola con il restante latte, le uova e lo zucchero

  • 4

    Mescolate in modo da far amalgamare gli ingredienti e quando avrete ottenuto un composto omogeneo, unitelo nell'altra ciotola con la farina e impastate in modo da far ben amalgamare tutti gli ingredienti

  • 5

    Aggiungete la scorza di limone, la scorza di arancia e il miele e continuate a lavorare l'impasto

  • 6

    Formate un panetto e sistematelo in una ciotola, coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 2 ore in un luogo fresco e lontano dalle correnti d'aria

  • 7

    Trascorso il tempo necessario, imburrate uno stampo a ciambella

  • 8

    Riprendete l'impasto, formate un rotolo con le mani, inserite all'interno un confetto, una mandorla intera e sistematelo nello stampo in modo da far aderire bene le due estremità ed ottenere una ciambella ben chiusa

  • 9

    Fate lievitare per un'altra ora

  • 10

    Quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, spennellate la superficie con un albume e decorate a piacere con la granella di zucchero, la frutta candita e le mandorle a fette

  • 11

    Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti

  • 12

    Quando il vostro dolce sarà pronto, sfornatelo e fate intiepidire prima di servire. Buon appetito

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:30
Tempo di cottura
00:35
Porzioni
6 persone
Categoria
Ricette Befana
Pubblicata il
05/01/2016
N° visualizzazioni
1448

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista