Bucatini al sugo di cannolicchi

di Cucinare.it

Bucatini al sugo di cannolicchi

Descrizione

Ecco una ricetta a base di pesce per realizzare un primo piatto squisito che piacerà a grandi e piccini: i bucatini al sugo di cannolicchi.
Rispetto ad altre ricette con i cannolicchiquesta è piuttosto sostanziosa e può anche essere proposta come piatto unico.

Come fare i Bucatini al sugo di cannolicchi

Prima dell'utilizzo, i cannolicchi vanno sgusciati, puliti e ben lavati. Poi si tagliano a pezzi e si fanno cuocere con un vino bianco fruttato e secco che li renderà ancora più gustosi ed aromatici. A completamento del condimento si aggiunge della polpa di pomodoro e un pizzico di sale affumicato che metterà ancora più in risalto il loro sapore. L'aggiunta del basilico donerà una fragranza molto particolare al piatto.
L'abbinamento ideale per il sugo di cannolicchi è sicuramente una pasta lunga come spaghetti, tagliatelle di semola, linguine oppure bucatini.
La pasta va fatta amalgamare al condimento direttamente nella padella a fiamma media e mescolando in continuazione in modo che i bucatini assorbano il sugo e se ne insaporiscano bene.
I bucatini al sugo di cannolicchi vanno serviti ben caldi per questo consiglio di tenere in un luogo caldo i piatti da portata.
Una volta impattati, vanno cosparsi con basilico tritato che aggiungerà profumo, colore e freschezza alla preparazione.
I cannolicchi possono essere acquistati freschi e da pulire o altrimenti surgelati. Nel secondo caso in commercio si trovano già puliti insieme al loro guscio ed hanno un buon rapporto qualità prezzo. Inoltre hanno il vantaggio di essere sempre a disposizione nel freezer e pronti all'utilizzo previo scongelamento e lavaggio sotto acqua fresca corrente.
Consiglio di accompagnare il piatto con lo stesso vino bianco utilizzato per la realizzazione del condimento, quindi una fruttata Malvasia secca bianca oppure una Vernaccia di Sardegna.
Anche qualche crostino di pane abbrustolito o fritto in olio extravergine di oliva oppure delle fettine sottili di pane casereccio leggermente bruschettate con un filo di olio extravergine di oliva e di pepe rosa accompagneranno egregiamente questa deliziosa ricetta.


Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Pelate e affettate sottilmente gli scalogni quindi metteteli in una padella wok antiaderente con l'olio extravergine di oliva. Lasciateli appassire dolcemente e poi unite i cannolicchi puliti, lavati e tagliati a pezzi.

    Bucatini al sugo di cannolicchi preparazione 0
  • 2

    Lasciateli insaporire per qualche minuto e poi bagnate con il vino bianco secco. Condite con il sale affumicato e una macinata di pepe rosa. Quindi aggiungete 1 cucchiaio di basilico tritato e lasciate sfumare il vino per qualche istante.

    Bucatini al sugo di cannolicchi preparazione 1
  • 3

    Aggiungete la polpa di pomodoro.

    Bucatini al sugo di cannolicchi preparazione 2
  • 4

    Mescolate bene e continuate la cottura a fiamma dolce e a pentola coperta per un quarto d'ora. A cottura ultimata spegnete il fuoco.

    Bucatini al sugo di cannolicchi preparazione 3
  • 5

    Nel frattempo fate lessare i bucatini in acqua bollente salata e scolateli un minuto prima della cottura indicata sulla confezione. Quindi trasferiteli nella padella con il condimento.
    Fate amalgamare la pasta al sugo con un forchettone di legno mescolando bene a fiamma dolce.

    Bucatini al sugo di cannolicchi preparazione 4
  • 6

    Infine spegnete il fuoco e distribuite in piatti individuali i bucatini al sugo di cannolicchi. Spolverizzateli con basilico fresco tritato e serviteli in tavola ben caldi. Buon appetito!

    Bucatini al sugo di cannolicchi preparazione 5
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
30 minuti
Tempo di cottura
30 minuti
Porzioni
4 persone
Categoria
Primi di pesce
Pubblicata il
14/03/2018
N° visualizzazioni
1865

Valori nutrizionali per 1 porzione di Bucatini al sugo di cannolicchi:

Calorie:
473,67
Carboitrati:
74,68
Grassi:
6,97
Proteine:
24,58

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista