Lobster Roll

di Cucinare.it

Lobster Roll

Descrizione

Il Lobster Roll è un panino tipicamente statunitense... ma non è uno dei classici panini a base di carne a cui siamo abituati a pensare, bensì è un raffinato panino all'astice! E' davvero delizioso, diciamo che lo trovo adatto per chi ama il cibo raffinato ma allo stesso tempo non vuole rinunciare al cibo semplice!... Questo piatto è stato preparato per la prima volta nel 1929 nel Connecticut anche se ha iniziato a diffondersi solo verso gli anni 70'... E' molto più semplice da preparare di quanto sembri, l'importante è far attenzione ai tempi di cottura dell'astice ...Buona lettura e buona preparazione a tutti.

Ingredienti & Procedimento

1 kg di Astice

2 Panini per Hot Dog

Foglie di Lattuga q.b

  • 1

    Per prima cosa, fate cuocere l'astice a vapore per circa 15 minuti, quando sarà cotto, toglietelo dal fuoco e lasciate intiepidire

  • 2

    A questo punto, pulitelo, eliminate la testa, staccate le chele e la coda

  • 3

    Aprite il carapace e con attenzione estraete la polpa del crostaceo, sbriciolatela con le mani e sistematela in una ciotola

  • 4

    Estraete la polpa anche dalle chele (vi consiglio di romperle con uno schiaccianoci) e uniteli nella ciotola

  • 5

    Aggiungete la maionese, il sedano tagliato a pezzi piccoli, e il succo di limone

  • 6

    Mescolate in modo da far amalgamare gli ingredienti, aggiungete una spolverata di pepe e un pizzico di sale, infine coprite la ciotola con la pellicola per alimenti e lasciate raffreddare in frigorifero per circa mezz'ora

  • 7

    Trascorso il tempo necessario, aprite i panini e imburrateli

  • 8

    Fate riscaldare una padella antiaderente e quando sarà ben calda, tostate i panini per circa 2 minuti per lato

  • 9

    Toglieteli dal fuoco e farcite con un paio di foglie di lattuga e l'insalata di astice. Servite subito e buon appetito

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:20
Tempo di cottura
00:20
Porzioni
2 persone
Categoria
CUCINA ESTERA
Pubblicata il
21/12/2015
N° visualizzazioni
271

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista