Olio aromatizzato al Peperoncino

di Cucinare.it

Olio aromatizzato al Peperoncino

Descrizione

L'Olio aromatizzato al Peperoncino è una tipica preparazione dei paesi del Sud dell'Italia, dove si usa mangiare le pietanze accompagnandole con questa spezia molto piccante. Con l'olio aromatizzato al peperoncino, è possibile insaporire qualsiasi piatto con più praticità e, se possibile, in modo più intenso rispetto al peperoncino tagliato o in polvere. In più, volete mettere la soddisfazione di prepararlo da soli in casa? Consigli e suggerimenti: L'olio aromatizzato al peperoncino va consumato necessariamente entro 6 mesi considerando che, essendo una preparazione domestica, è priva di conservanti. Abbiate cura di non far mai mancare l'olio alla bottiglia, rinfondendolo ad ogni utilizzo per evitare che i peperoncini inacidiscano a contatto con l'aria. Per aromatizzare ulteriormente l'olio si può aggiungere uno spicchio d'aglio privato della buccia. Il gusto ottenuto sarà ancora più rustico, aromatico e mediterraneo!

COME FARE Olio aromatizzato al Peperoncino

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Cominciate pulendo delicatamente i peperoncini secchi senza usare l'acqua ma un canovaccio inumidito

  • 2

    Asciugateli accuratamente e adagiateli su un tagliere di legno

  • 3

    Tagliateli longitudinalmente e privateli dei semini interni

  • 4

    Prendete una bottiglia di vetro della capacità di un litro e provvista di chiusura con tappo ermetico

  • 5

    Dopo averla sterilizzata in acqua bollente ed averla fatta asciugare completamente, riempitela con gli spicchi di peperoncino

  • 6

    Versate il litro d'olio ed aggiungete la foglia di alloro

  • 7

    Chiudete il tappo, agitate delicatamente la bottiglia e fate macerare il contenuto per almeno trenta giorni in un luogo chiuso, asciutto e buio prima di servirlo in tavola

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:10
Tempo di cottura
00:00
Porzioni
Per una bottiglia da 1 litro
Categoria
CONSERVE
Pubblicata il
10/09/2015
N° visualizzazioni
822

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista