Come lavare le foglie di alloro: suggerimenti utili

Data Pubblicazione: 06/12/2016

Come lavare le foglie di alloro: suggerimenti utili

Come lavare le foglie di alloro è un’operazione davvero semplice. Molto diffusa in cucina per aromatizzare soprattutto piatti di carne e di pesce. Perfetta anche da consumare sia per la preparazione di decotti che per insaporire alcuni piatti. L’alloro è una pianta che cresce spontaneamente in molte zone del centro sud e quindi non sempre c’è la necessità di recarsi al mercato per acquistarne. Ad ogni modo, per scegliere bene le foglie di alloro  occorre prestare attenzione al loro colore: le foglie, infatti, devono essere verde brillante ed essere al tatto rigide. Se si raccolgono, occorre fare in modo di evitare di prendere le foglie più sporche: per questo è consigliabile raccogliere le foglie che si trovano più in alto.

Come lavare le foglie di alloro

Scelte o comprate, è sempre necessario lavare le foglie di alloro, vi basteranno pochi secondi. Prendete le nostre foglie e passatele sotto un getto di acqua fredda aiutandovi con le mani per eliminare lo sporco. Successivamente occorrerà farle asciugare con carta da cucina e poi potrete utilizzarle nel modo che preferite: essiccarle,  congelarle o ancora usarle per la preparazione di un decotto o di una ricetta che le prevede.

Alloro per conservare i libri

Ma l’alloro non si utilizza soltanto in cucina. Le sue foglie sono ottime per la conservazione dei libri. Metterle tra le pagine, infatti, permette di allontanare i pesciolini d’argento, quei piccoli insetti di colore argento e forma allungata che ama cibarsi anche delle sostanze che si trovano nelle rilegature dei libri. Inoltre l’olio essenziale di alloro è utilizzato anche per produrre il sapone di Aleppo. Ma torniamo alla cucina e alle tante possibilità di utilizzare l'alloro. Per preparare gustose ricette, potrai trovare tanti gustosi spunti a questo linku ... Sperimentate tutte le ricette che preferite anche aggiungendo un pizzico di fantasia, che in cucina non guasta mai. Buona preparazione a tutti!

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista