I legumi in scatola fanno male?

Data Pubblicazione: 22/03/2020

I legumi in scatola fanno male?

I legumi in scatola fanno male? Una credenza che spesso accompagna questo prodotto ma che non sembra essere totalmente reale. Partiamo con il dire che i legumi devono far parte della nostra dieta settimanale e che sono molto importanti dal punto di vista nutrizionale: garantiscono vitamine, minerali, fibre e carboidrati a basso indice glicemico. Dall’altro versante, la loro cottura lunga può rendere complicato cucinarli: ecco allora che arrivano in soccorso i legumi in scatola che velocizzano i tempi di preparazione, ma a che prezzo dal punto di vista della salute?
Dire che i legumi in scatola fanno male è un’inesattezza: certo qualche rischio c’è ma anche qualche vantaggio. Infatti, i prodotti in scatola sono più controllati, inoltre sono scottati e sterilizzati prima di essere confezionati. Dal punto di vista nutrizionale, invece, si ha una perdita del contenuto di proteine, dovuta al processo di lavorazione cui sono sottoposti.

Legumi in scatola: come sceglierli

Per quanto riguarda i rischi, i legumi in scatola hanno tutti quelli degli altri prodotti di tipo industriale. Si parte, ad esempio, dal contenitore in latta, materiale che potrebbe anche contenere sostanze dannose per la salute dell’uomo: ecco perché il consiglio è preferire le confezioni di vetro che eliminano a monte il problema.
Altro rischio connesso con i legumi in scatola è legato alla quantità di sale presente in una confezione: usato sia come conservante che per insaporire il prodotto. Per ridurre il rischio è opportuno scolare il liquido presente e sciacquare accuratamente i legumi prima di consumarli. Discorso simile va fatto per lo zucchero, utilizzato per limare i sapori forti. Presente soprattutto nei piselli: per ridurre il rischio si possono scegliere quelli surgelati che non presentano l’aggiunta di zucchero.
Infine, occorre prestare attenzione all’etichetta: bisogna in primo luogo leggere la provenienza del legume (si dovrebbero scegliere legumi italiani), poi se abbiamo davanti un prodotto biologico o meno. Quindi in sintesi: i legumi in scatola non fanno male ma occorre attenzione quando li si acquista.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ARRIVA L'HAPPY MEAL FATTO IN CASA

Quanto può mancare mangiare in un fast food in periodo di isolamento da coronavirus? Molto, soprattutto per i più piccoli che vedono McDonald’s e ...

Continua a leggere

PASQUA SENZA AGNELLO E CAPRETTO

Niente agnello e capretto: Pasqua 2020 sarà decisamente particolare, anche in cucina. Già perché l’isolamento che in Italia andrà avanti almeno ...

Continua a leggere

PESCE DI APRILE, SCHERZI IN CUCINA

Attenti agli scherzi oggi: è il 1 aprile, giornata conosciuta anche come quella dei pesci di aprile. Tradizione vuole che in questa giornata la ...

Continua a leggere

Commenti e voti

Scarica la rivista