Come pulire i moscardini

Data Pubblicazione: 07/02/2019

Come pulire i moscardini

Per poter gustare questi molluschi è necessario sapere come pulire i moscardini. Un’operazione semplice che non si discosta poi più di tanto dal pulire i polpi. Del resto la forma è simile ed anche le ricette che possono essere cucinate sono più o meno le stesse. Vediamo quindi come pulire i moscardini e partiamo da un consiglio: così come per i polpi, è possibile ammorbidirne la carne, battendola prima della cottura. Inoltre, potete anche chiedere al vostro pescivendolo di fare il lavoro per voi, anche se è giusto ripeterlo: pulire i moscardini non è così difficile.

Come pulire i moscardini: la guida

Eccoci allora con la nostra guida come si puliscono i moscardini. Per capire se un moscardino è fresco occorre guardare il colore, che deve essere vivo, e i tentacoli: devono essere tutti integri.
Il primo passo è staccare la pellicola che ricopre la sacca, quindi tocca eliminare il becco: per farlo dobbiamo spingerlo fuori con i due pollici o agire con un coltellino. Il becco è presente nel lembo di carne che unisce i tentacoli con la testa. Poi tocca pulire la sacca: rivoltiamola quindi ed eliminiamo le interiora. A questo punto occorre sciacquare tutto sotto un getto di acqua corrente per eliminare tutti i residui. Ora non resta che decidere come tagliare e utilizzare i moscardini. Possibile tagliare a striscioline la testa utilizzando un paio di forbici o anche cuocere tutto così com’è, soprattutto se il moscardino non è troppo grande. Importante ricordare che è preferibile consumare i moscardini freschi appena acquistati. In caso contrario occorrerà tenerli in frigorifero per non più di 2 giorni o congelarli: in quest’ultimo caso la durata della conservazione arriva fino a tre mesi. Ora che abbiamo visto come pulire i moscardini, possiamo usarli per gustose ricette come i fusilli con moscardini sfiziosi o i moscardini in scalogna rucola.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ARRIVA L'HAPPY MEAL FATTO IN CASA

Quanto può mancare mangiare in un fast food in periodo di isolamento da coronavirus? Molto, soprattutto per i più piccoli che vedono McDonald’s e ...

Continua a leggere

PASQUA SENZA AGNELLO E CAPRETTO

Niente agnello e capretto: Pasqua 2020 sarà decisamente particolare, anche in cucina. Già perché l’isolamento che in Italia andrà avanti almeno ...

Continua a leggere

PESCE DI APRILE, SCHERZI IN CUCINA

Attenti agli scherzi oggi: è il 1 aprile, giornata conosciuta anche come quella dei pesci di aprile. Tradizione vuole che in questa giornata la ...

Continua a leggere

Commenti e voti

Scarica la rivista