Avanzi vini: come utilizzarli in modo originale

Data Pubblicazione: 03/04/2017

Avanzi vini: come utilizzarli in modo originale

Con questa rubrica, vi presentiamo, alcune cose da fare con gli avanzi vini. Capita a tutti e non c'è rimedio: al termine di un pranzo o una cena, vi ritrovate avanzi di vini e non sapete come comportarvi. Certo la soluzione migliore è proporli a tavola il giorno dopo ma se non ne avete voglia o cercate una soluzione più creativa, nessun problema: ve la offriamo noi. Rimarrete stupiti da quante cose possono essere fatto con quel po' di vino che resta sul fondo della bottiglia.

Avanzi vini: spazio alle ricette

La soluzione più semplice di tutte: usare il vino in cucina per preparare qualche gustosa ricetta. Allora riponiamo il vino in frigorifero ben tappato e il giorno seguente andiamo a sfogliare le ricette di Cucinare.it che prevedono il vino. C'è davvero un'ampia varietà di scelta: ecco allora un cinghiale al vino rosso se siete alla ricerca di un secondo ricco. Se vi è avanzato del vino bianco, usatelo per cuocere un petto di pollo: leggero e gustoso allo stesso tempo! Non solo secondi piatti: ecco delle pere al vino rosso e spezie per chiudere il pranzo con un dolce dessert.

Usare il vino avanzato: preparate una deliziosa salsa

Se, invece, andate alla ricerca di un condimento per consumare i vostri vini della sera precedente, ecco la salsa al vino rosso. Ideale per condire un secondo come una grigliata mista o, perché no, un abbacchio allo scottadito.

Avanzi vino, come usarli: pelle e benzina!

Ma gli avanzi di vino possono essere utilizzati non solo in cucina. Ad esempio i polifenoli presenti nel vino sono potenti antiossidanti e aiutano a prevenire l'invecchiamento della pelle. Allora potreste usare il vostro vino avanzato per un massaggio al viso per ridare lucentezza alla vostra pelle. Avanza ancora un po' di vino? Provatelo come smacchiatore! Il vino bianco è ideale come sgrassatore e per smacchiare i pavimenti. Ma l'idea più fantasiosa ce la siamo conservati per la fine: usare gli avanzi vino come... carburante per l'auto! Una ricerca scientifica ha dimostrato come sia possibile utilizzare la vinaccia per produrre 400 litri di bioetanolo per far camminare le nostre macchine. In Inghilterra c'è già chi si è portato avanti in questo senso: il principe Carlo, infatti, utilizza per la sua Aston Martin carburante formato da vino bianco e formaggio del posto. Risultato? L'ambiente sorride con ben l'85% di anidride carbonica risparmiato!

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

INTOSSICAZIONE ALIMENTARE IN VACANZA: COME EVITARLA

L’estate è la stagione delle vacanze: sole, mare, rilassamento e… intossicazione alimentare. Già perché quando si è in viaggio il pericolo di ...

Continua a leggere

VOGLIA DI DOLCE: I SEGRETI PER COMBATTERLA

A chi non è mai capitato di non riuscire a frenare la voglia di dolce, quel desiderio irrefrenabile che ti porta ad eccedere con gli zuccheri ...

Continua a leggere

PERCHÉ MANGIARE UNA MELA AL GIORNO TOGLIE IL MEDICO DI TORNO?

Mangiare una mela al giorno fa bene: lo dice il proverbio, lo conferma la scienza. Ma perché mangiare una mela al giorno toglie il medico di torno? ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista