Pesce persico, ideale per mantenere la linea

Data Pubblicazione: 06/03/2018

Pesce persico, ideale per mantenere la linea

Pesce di acqua dolce, il pesce persicoappartiene alla famiglia dei percidi. Si tratta di una specie di alta qualità se arriva dal Nord Italia, dall’Europa centro-settentrionale o dall’Asia, di scarsa qualità se origina da Africa o Australia. L’habitat naturale di questo pesce è fluviale o lacustre, può trovarsi anche in mare aperto, in particolare in acque poco salate. Presenta una forma ovale, arcuata con due pinne dorsali e una sorta di spigolo nella parte posteriore della testa. Il colore è bianco sul ventre, mentre va dal verde scuro all’arancio sulla restante parte del corpo; la lunghezza può arrivare fino ai sessanta centimetri con un peso che raramente supera i quattro chili.

Proprietà del pesce persico

Il pesce persico presenta una carne magra, ideale per chi è sovrappeso o è alle prese con una dieta ipocalorica. Cento grammi di questo pesce apportano, infatti, appena 114 calorie, provenienti per lo più da proteine dall’elevato valore biologico. Scarsa la quantità di lipidi e carboidrati, considerevole invece la presenza di colesterolo. Dal punto di vista di sali minerali e vitamine, questo pesce assicura un apporto discreto, soprattutto per niacina e calciferolo. Buona la presenza di acido folico: per questo è un alimento ideale per le donne in gravidanza.

Valori nutrizionali 100 grammi:

  • Kcal 114
  • Proteine 18,86 g
  • Carboidrati -
  • Zuccheri –
  • Grassi 3,69 g
  • Saturi 0,78 g
  • Monoinsaturi 1,431 g
  • Polinsaturi 1,062 g
  • Colesterolo 68 mg
  • Fibra alimentare 0 g
  • Sodio 70 mg
  • Alcol -

Come conservare

Il pesce persico ha una carne delicata e non può essere conservato a lungo. Quindi va tenuto in frigorifero e consumato entro non oltre due giorni. Possibile congelarlo e consumarlo in tre mesi: in questo caso va messo in un sacchetto di plastica per alimenti privo di aria.

Varietà di preparazioni

E veniamo alle possibilità di cucinare il pesce persico: ricette ne esistono davvero tante, sia per preparare dei secondi molto gustosi, come ad esempio il pesce persico al forno, ma anche come primi piatti. Non è una ricetta originale il risotto al pesce persico, ma è possibile utilizzarlo anche per realizzare degli squisiti e succulenti sughi per primi piatti. Ottimo anche fatto alla brace, ricetta tipica del centro Italia, soprattutto di Toscana e Umbria. Buone anche le polpette di pesce persico, ma davvero di ricette ne possono essere preparate molte.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

LE 10 COSE DA FARE PRIMA DI METTERSI A DIETA

La decisione è presa: è arrivata l’ora di mettersi a dieta. Non sopportate più quei chili di troppo ed allora scatta il piano dimagrimento. ...

Continua a leggere

ECCO COSA SI NASCONDE DIETRO IL CAFFÈ STARBUCKS

Siete stati da Starbucks Milano e aveva aspettato ore prima di godervi il vostro caffè? Sappiate che potreste anche essere ‘complici’ di ...

Continua a leggere

ARRIVA IL PETTO DI POLLO 3D: PRESTO SI FARÀ IN CASA!

Arriva il petto di pollo 3De presto potrebbe essere fatto anche in casa. L’innovazione si sposa con il cibo per portare ad un risultato che ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista