Maraschino, il liquore per macedonia e dolci

Data Pubblicazione: 20/08/2018

Maraschino, il liquore per macedonia e dolci

Liquore nato in Dalmazia, il maraschino presenta un sapore dolce che deriva dall’utilizzo per la sua preparazione della prunus cerasus, l’amarena. Preparato incolore, con una gradazione alcolica del 30%, solitamente è commercializzato in bottiglie realizzate con impagliature fatte a mano. A caratterizzare il liquore maraschino è la tecnica di produzione: è infatti uno dei pochi liquori che non è realizzato per miscelazione ma per distillazione; tale liquore è lasciato invecchiare due anni in botti di legno di frassino finlandese prima di essere addizionato con lo sciroppo, imbottigliato e commercializzato.

Cenni storici sul maraschino

La storia del maraschino liquoreè molto lunga e parte a Zara nel Medioevo. Bisogna attendere qualche secolo per la sua commercializzazione a livello industriale che avvenne nel XVIII secolo grazie alla Fabbrica di Maraschino Drioli di Zara di Francesco Drioli. In poco tempo questo liquore divenne uno dei più conosciuti e si diffuse anche in Italia. Successivamente con lo scoppio della guerra iniziò un periodo difficile: le distillerie delle Fabbrica di Maraschino vennero rase al suo con i bombardamenti. Fu necessario spostare la produzione a Padova per rivederlo in commercio, mentre a Zara veniva ricostruita la distilleria Luxardo.

Varietà di preparazioni in cucina

Ed approdiamo all’utilizzo del maraschino in cucina: se può essere gustato come semplice bibita, non è da meno se utilizzato come ingrediente di diversi cocktail. Tanto per fare qualche nome possiamo citare il Cuba Libre, il Daiquiri e il Gilmore Punch. Ma non solo cocktail: il maraschino, ricetta che può essere preparata anche in casa, può essere usato anche nella realizzazione di alcuni dolci. E’ ideale ad esempio per realizzare le bagne per inzuppare biscotti o il classico pan di Spagna. Ma non è tutto: questo liquore può essere usato anche per correggere il caffè o per insaporire una macedonia di frutta. E voi, per quale ricetta lo utilizzate?

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

I MOTIVI PER SEGUIRE UNA DIETA VEGETARIANA

Si parla sempre di più della necessità di limitare il consumo di carne e di seguire una dieta vegetariana. Si tratta di un regime alimentare nel ...

Continua a leggere

DALL'ALIMENTAZIONE AL RIPOSO: COSA FARE DOPO L'ALLENAMENTO

L’esercizio fisico è fondamentale: fare il giusto allenamento durante la giornata è il primo passo per tenersi in salute. Un fattore che può ...

Continua a leggere

STITICHEZZA, COSA MANGIARE E QUALI CIBI EVITARE

La stitichezza è un problema che molte persone sono costrette ad affrontare. La causa è spesso da ricercare in uno stile di vita non sano: dalla ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista