Legumi: consigli sul consumo settimanale

Data Pubblicazione: 12/12/2015

Legumi: consigli sul consumo settimanale

I legumi sono vegetali essenziali per l'alimentazione. Un loro consumo regolare comporta grandi vantaggi per la salute perchè fornisce importanti sostanze nutritive. 

I cibi vegetali sono ricchi di proteine e forniscono all'organismo minerali, vitamine, acidi grassi essenziali e vitamine. Per questa ragione i legumi sono senza dubbio un alimento insostituibile. 
La famiglia dei legumi comprende diversi prodotti: fagioli, lenticchie, ceci, soia, fagiolini, lupini, piselli e fave. Dunque possono essere scelti in base ai gusti personali. 
Nei tempi antichi i legumi venivano consumati in maggiori quantità. Oggi vengono sempre più spesso trascurati e sostituiti da alimenti di origine animale, che hanno bisogno di un minor tempo di cottura. Se i legumi venissero gustati insieme ai cereali, potrebbero essere degli ottimi sostituti della carne. Infatti, si compensano a vicenda e apportano all'organismo aminoacidi essenziali e proteine di alta qualità.
I legumi hanno effetti benefici per la salute poichè hanno il pregio di far diminure i livelli di colesterolo nel sangue. Quindi prevengono le malattie cardiovascolari. Inoltre, contengono pochi grassi e una buona quantità di carboidrati, fornendo così molta energia. 
Possiedono altresì molte fibre nella buccia per una buona regolarità intestinale. Depurano l'organismo ed aiutano a prevenire il tumore del colon.
Inoltre, i legumi hanno il grande vantaggio di riuscire ad abbassare il livello di glucosio nel sangue. Pertanto il loro consumo costante aiuta a prevenire malattie come il diabete. I legumi contengono anche importanti minerali quali fosforo, potassio, calcio e ferro che sono degli elementi nutritivi fondamentali per l'organismo. Oltretutto, hanno grandi proprietà antiossidanti che prevengono l'invecchiamento.
Per tutte queste ragioni, il consumo costante di legumi porta con sè dei grandi benefici per la salute. Previene la diffusione di patologie croniche e pericolose per l'uomo, come i tumori.
Qual'è il consumo ideale? Per i vegetariani sarebbe meglio consumarli ogni giorno. Gli onnivori invece dovrebbero mangiarli quattro volte a settimana. L'ideale sarebbe accompagnarli sempre con cereali. 

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

COME IMPIATTARE: DAGLI ANTIPASTI AGLI SPAGHETTI

Per una cena di occasione o semplicemente per fare bella figura con gli amici, impiattare è fondamentale. L’impiattamento spesso è un capitolo ...

Continua a leggere

COME PIEGARE I TOVAGLIOLI PER UNA TAVOLA PERFETTA

Quando si vuole apparecchiare la tavola in maniera perfetta, piegare i tovaglioli è di fondamentale importanza. Ma qual è la tecnica migliore per ...

Continua a leggere

MANGIARE PESCE FA VIVERE PIÙ A LUNGO

Mangiare pesce fa bene, non è certo un segreto. Si tratta di uno degli alimenti più preziosi per l’organismo umano: ricco di nutrienti, è anche ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista