Bere birra attrae le zanzare

Data Pubblicazione: 20/03/2016

Bere birra attrae le zanzare

Bere birra attrae le zanzare
La birra rinfresca il palato, accompagna una buona pizza ed è una bevanda conviviale. Talmente amata che pure le zanzare sono attratte da chi la beve.

La notizia può far sorridere, tuttavia sono stati effettuati degli studi che hanno dato una risposta a questo strano fenomeno. 
È stata l'Università di Montpellier a illuminarci sul perché chi beve birra sia maggiormente attaccato dalle zanzare. Facciamo un passo indietro. D'estate il clima è torrido, caldo, e cosa c'è di meglio che ritrovarsi con gli amici a sorseggiare una birra ghiacciata all'aria aperta. Soprattutto durante le serate estive si subiscono i fastidiosi attacchi delle zanzare, c'è chi viene punto di più e chi viene punto di meno. E le motivazioni non sono tutte note, di certo sappiamo che le zanzare sono attratte dai colori scuri e le forti profumazioni, ma dalla Francia arriva la sconvolgente quanto interessante notizia.
Anche le zanzare amano la birra. In realtà non amano bere birra nel senso etimologico del termine, ovvio, semplicemente sono attratte dall'odore del luppolo.
Chi beve birra, inconsapevolmente libera delle particelle, queste trapelano dalla pelle stessa, e chi le percepisce facilmente?
Le zanzare! Ecco perché chi ama la birra non avrà grandi chance di sfuggirgli, rispetto a chi sceglie di sorseggiare qualunque altra fresca bevanda.
Il gruppo di ricerca IRD, di Montpellier in Francia, ha condotto uno studio mirato a ridurre la trasmissione della malaria, che come sappiamo, ha come conduttore le zanzare Anopheles gambiae, tipiche dell'Africa.
Una volta reclutati circa 25 volontari di età diverse, a Burkina Faso, sono state collocate delle scatole con 50 zanzare cadauna. Le scatole sono state aperte in parte prima del consumo di birra locale, e in parte dopo. Il tutto per constatare dove si dirigevano più volentieri questi insetti.
Le percentuali dello studio hanno rilevato come le zanzare fossero più attratte dal sangue di chi aveva appena bevuto birra. È evidente che in Africa si sono già attrezzati per ridurne i consumi, vista la pericolosità infettiva delle loro punture.
Tuttavia il dato è interessante anche per noi Italiani, che certamente mal tolleriamo quel fastidioso ronzio seguito dal pruriginoso pizzico.
Si diviene delle appetibili prede per le zanzare a causa del cambiamento che la birra apporta al metabolismo e all'odore istantaneo che si emana. Persino il sudore assume un'odorazione diversa che fa di noi bersagli facili.

Questa bevanda piace praticamente a tutti, difficile pensare di negarsi un bel bicchiere di birra fresca, specie in estate. Ciò nonostante, ora sappiamo che le zanzare seguiranno appassionatamente il nostro odore di luppolo. Meglio berla in un luogo chiuso allora, o via libera ai repellenti e buona birra a tutti.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CIBI SENZA GLUTINE, GRATIS PER I CELIACI: IL DECRETO

Cibi senza glutine gratis per celiaci: resta garantita l’assistenza a chi soffre di celiachia grazie al decreto approvato dalla Conferenza Stato ...

Continua a leggere

CARNE ALLA GRIGLIA: PERCHÉ FA MALE

Ormai è cosa nota ai più: mangiare spesso carne alla griglia può provocare problemi di salute. Tra i rischi della carne cucinata alla griglia ...

Continua a leggere

PIZZE STRANE, LE FORME PIÙ CURIOSE AL MONDO

Può un grande classico come la pizza diventare una ricetta originale? Assolutamente sì, se parliamo di pizze strane: al bando la classica forma ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista