Cono gelato, non mangiate la punta: ecco perché!

Data Pubblicazione: 26/07/2018

Cono gelato, non mangiate la punta: ecco perché!

Chi non apprezza un bel cono gelato con questo caldo? Impossibile rinunciarci di questi periodi e la parte migliore del gustarsi un gelato è proprio la fine, quando si arriva alla punta con il suo ripieno di cioccolato e gusto. Ma è proprio la punta del cono gelato che non andrebbe mangiata! Il motivo? La grande quantità di grassi cattivi presenti in quella zona del cono. A dirlo è Bert Weckhuysen, studioso dell’Università di Utrecht, secondo cui la punta dei coni è una cassaforte di grassi cattivi. In realtà il ricercatore fa rifermento ai gelati confezionati e non ad una delle tante ricette gelato con gelatiera che potete trovare in giro.

Cono gelato, perché la punta non va mangiata

Ma scopriamo il motivo della presenza di grassi cattivi. Secondo la ricerca nella punta di un gelato si trovano molti grassi saturi a causa del punto di fusione del cioccolato. Già perché questi grassi saturi sono solidi a temperatura ambiente e possono danneggiare l’organismo se consumati in grande quantità, provocando ad esempio l’aumento del colesterolo cattivo. I grassi insaturi, invece, hanno un punto di fusione basso e sono liquidi a temperatura ambiente. Questi ultimi possono essere trasformati in grassi solidi tramite idrogenazione, con i loro doppi legami che sono trasformati in singoli. Questo però comporta la trasformazione degli acidi grassi insaturi in acidi grassi saturi ed è proprio la tecnica utilizzata proprio per il cioccolato. Infatti, per mantenere solido il cioccolato presente nella punta del cono gelato vengono utilizzati molti grassi saturi: ecco allora che la parte più buona di un cono è anche quella che sarebbe da evitare. Questo, come detto, per i gelati artificiali. Ma noi possiamo sempre decidere di seguire una delle ricette per realizzare un gelato in casa ed allora non c’è grasso che tiene: si può gustare tutto, anche la punta. E al bando le calorie cono gelato!
Forse t'interessa anche il gelato alla cannabis!

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

L'INSONNIA SI CURA A CENA

L’insonnia si cura a cena! Già perché esistono alcuni cibi che se consumati la sera prima di mettersi a dormire possono avere un effetto positivo ...

Continua a leggere

MACCHIE DI VINO: I SEGRETI DELLA NONNA

Non vanno via in nessun modo: lavaggi su lavaggi, trucchetti su trucchetti ma le macchie di vino restano lì, indelebili! Eppure esiste il segreto ...

Continua a leggere

FRIGO VUOTO: COSA CUCINARE?

Ammettiamolo: una volta è capitato a tutti di rimanere con il frigo vuoto! Persi tra i tanti impegni, con le corse da fare da un appuntamento ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista