Pulire e tagliare gli scampi: come e quando farlo

Data Pubblicazione: 07/12/2016

Pulire e tagliare gli scampi: come e quando farlo

Non tutti amano pulire e tagliare gli Scampi. C'è chi preferisce non farlo per mantenerne consistenza e gusto ma in alcune ricette è impossibile non procedere con questa operazione. Prima però di dedicarci a come pulire e tagliare gli scampi, vediamo qualche suggerimento su come scegliere degli scampi freschi quando li andiamo a comprare.

Come scegliere gli scampi

Gli scampi sono un crostaceo che va facilmente incontro a deperimento ed è per questo che quando si va a comprarlo occorre valutarne attentamente alcune caratteristiche. La freschezza degli scampi può essere analizzata tramite il tatto e l'olfatto mentre non è consigliabile affidarsi alla vista. Utilizzando dei solfiti, infatti, si può mantenere il colore 'fresco' anche dopo diversi giorni dalla pesca. Per quanto riguarda, invece, l'odore è un elemento importante per la presenza di amminoacidi e enzimi proteolitici che provocano la liberazione di gruppi azotati con il conseguente odore di ammoniaca. Passando al tatto, invece, occorre prestare attenzione alla consistenza degli scampi. Più sono freschi, più i segmenti sono uniti; in caso di scampi conservati da giorni, invece, sollevandoli per la coda si noterà uno spazio tra questa e la testa.

Pulire e tagliare gli scampi

E' arrivato il momento di vedere come pulire e tagliare gli scampi. Prendiamo uno scampo e stacchiamo la testa. A questo punto, aiutandoci con una forbice, procediamo con un taglio sul carapace lungo il ventre. E' arrivato il momento di togliere la coda: utilizzando un coltellino poi facciamo leva e procediamo con l'estrazione della polpa. Siamo all'ultimo passaggio: sulla polpa troveremo il filino nero intestinale che si dovrà tirare via. Ora basterà sciacquare gli scampi e poi utilizzarli come previsto dalla ricetta che volete preparare. In alcuni casi si potrà limitarsi ad aprire il carapace per poi cucinare gli scampi o ancora, come anticipato, lasciare tutto il crostaceo intero. Per qualche suggerimento, trovate qui tutte le ricette con gli scampi.

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ERRORI A CENA CHE ROVINANO IL SONNO

Gli errori a cena possono compromettere anche il sonno. Non è certo una novità che quello (e come) si mangia la sera può andare ad incidere sulla ...

Continua a leggere

ERNIA IATALE

L’ernia iatale è una patologia che riguarda l’apparato digerente. In particolare si verifica quando lo stomaco passa dall’addome al torace ...

Continua a leggere

BOTULISMO

Con il termine di botulismo si indica una intossicazione causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum. Si tratta di un ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista