Proteggere le api per la salvaguardia del pianeta!

Data Pubblicazione: 21/11/2016

Proteggere le api per la salvaguardia del pianeta!

Forse non ci è mai venuto in mente il fatto che per la salvaguardia della terra bisogna proteggere le api.

Perchè proteggere le api? Le api partecipano all'impollinazione di molti vegetali

Dell'importanza delle api per la vita del pianeta si è sempre parlato e sono in molti ad attribuire ad Einstein la teoria secondo la quale se sparissero le api dal pianeta sparirebbe anche tutta l'umanità. Che le conseguenze siano o meno così catastrofiche non è dato sapere, anche se molti scienziati concordano, fatto sta che le api partecipano all'impollinazione di molti vegetali. Molti alberi, anche da frutto, per potersi riprodurre hanno bisogno dell'importante apporto delle api che portano il polline da una specie all'altra.

Gli alberi secernano sostanze zuccherine per attirare le api

che attratte anche dai  colori dei fiori, si posano sulle varie specie lasciano il polline e quindi impollinano le varie specie.

L'impollinazione dovuta alle api rappresenta circa il 70% di quella totale di tutte le specie vegetali, mentre la produzione di alimenti legata all'impollinazione è pari al 35% di quella totale.

Quindi è fondamentale proteggere le api! Questo prezioso sistema vede però numerosi nemici e la presenza di api sul territorio sta diminuendo in modo vertiginoso.

A mettere a rischio la sopravvivenza di questo prezioso insetto sono i pesticidi usati in agricoltura.

A lanciare l'allarme sono soprattutto i produttori di miele che ogni anno vedono diminuire la produzione a causa soprattutto dei pesticidi a base di neonicotinoidi. Questa particolare categoria di insetticidi chimici causa la perdita dell'orientamento da parte delle api, queste non riuscendo a tornare all'alveare muoiono. La diminuzione del numero delle api presenti nel territorio oltre a provocare una produzione limitata di miele di qualità e di pappa reale (un prezioso integratore alimentare) rischia anche la perdita di molte specie vegetali che sopravvivono proprio grazie all'impollinazione delle api. Proprio per questo Greenpeace e altre associazioni ambientaliste lanciano l'allarme sui rischi connessi all'uso di pesticidi in agricoltura. I fronti su cui agire per salvare le api, e molte specie botaniche con loro, sono due. Il primo è quello degli agricoltori che sono invitati a scegliere un'agricoltura eco sostenibile senza l'uso di pesticidi. Il secondo fronte su cui agire chiede la collaborazione di tutti, infatti ognuno nel piccolo può salvaguardare le api. In particolare è bene ricordare che le api non sono pericolose, se non in limitati casi di allergie al veleno di questo insetto. In tutti gli altri casi una puntura non crea alcun danno, inoltre le api pungono raramente, di conseguenza è bene evitare l'uso di spray o di altri strumenti idonei ad uccidere le api. Forse salvando un'ape non si salva l'umanità, ma ognuno può contribuire a mantenere inalterato l'ecosistema. Le api inoltre producono:
  • miele
poteggere le api miele
  • pappa reale,
  • polline
proteggere le api polline e proteggerle è essenziale per salvare la biodiversità. Abbiamo selezionato anche le seguenti rubriche: miele e salute del cervello, il miele piu' caro del mondo. A questo lik alcune ricette a base di miele. Divertiti a creare, dando libero sfogo alla tua fantasia!

Condividi questo articolo

Scarica la rivista

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

LE 10 REGOLE PER IL VERO CAFFÈ ITALIANO (SECONDO GLI INGLESI)

Caffè Italia, un binomio conosciuto in tutto il mondo tanto che all’estero c’è chi ha pensato bene di buttare giù un vademecum per bere un ...

Continua a leggere

I MOTIVI PER SEGUIRE UNA DIETA VEGETARIANA

Si parla sempre di più della necessità di limitare il consumo di carne e di seguire una dieta vegetariana. Si tratta di un regime alimentare nel ...

Continua a leggere

DALL'ALIMENTAZIONE AL RIPOSO: COSA FARE DOPO L'ALLENAMENTO

L’esercizio fisico è fondamentale: fare il giusto allenamento durante la giornata è il primo passo per tenersi in salute. Un fattore che può ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista