Tortano Napoletano

di Cucinare.it

Tortano Napoletano,  la ricetta originale

Descrizione

Il Tortano Napoletano è un ciambellone salato tipico di Napoli e della Campania. Simbolo di abbondanza e prosperità si prepara con la pasta del pane insaporita con lo strutto e farcita con numerosi salumi e formaggi. Ce ne devono essere almeno tre tipi nel tortano!
Il Tortano Napoletano può essere inserito nel tuo un ricco Menu di Pasqua.

RICETTA TORTANO NAPOLETANO

Viene consumato soprattutto a Pasqua. In passato era una ricetta tipica di questo periodo. Ora però il Tortano si trova sul banco di panetterie, gastronomie e pasticcerie, più legate alla tradizione, praticamente tutto l'anno. Non c'è napoletano che almeno una volta nella vita abbia trascorso una Pasquetta senza portarsi dietro una buona porzione di tortano. Una ricetta alternativa a questo grande classico è il Casatiello. Ricette simili ma che presentano un elemento che le rende diverse. Qual è la differenza tra i due? La ricetta del tortano napoletano non prevede le uova, almeno in superficie. Queste, invece, fanno bella mostra di sé nel casatiello.

TORTANO NAPOLETANO RICETTA ORIGINALE

Nella stragrande maggioranza delle case dei napoletani il venerdì ed il sabato si è impegnati nella lunga preparazione di questa saporitissima torta salata. Ogni famiglia ha i suoi segreti che custodisce gelosamente.
Quest'anno mi sono cimentata nella preparazione di 3 tortani napoletani (due in versione più leggera ed un terzo nella versione classica). Vi posto le preparazioni che si differenziano per una quantità diversa di salumi, strutto e tempo di lievitazione. Nota bene: la maggiore quantità di sugna immediatamente incorporata alla pasta del tortano napoletano classico, ancor prima della lievitazione, conferisce a quest'ultimo la sua tipica ed originale friabilità, rendendo la ricetta unica e veramente fedele alla più antica tradizione.

CONSIGLI

Se aggiungi lo strutto sull'impasto già lievitato eviterai di aspettare svariate prima che sia pronto. Il Tortano in tal caso risulterà più morbido e meno friabile. Arricchiscilo con i tuoi salumi preferiti (cicoli, mortadella, prosciutto, pancetta) oltre al salame napoletano.

CONSERVAZIONE

Lo puoi conservare fino a 4 giorni coperto con pellicola trasparente o sotto una campana per torte. Lo puoi anche congelare in comode monoporzioni, già perchè durante l'abbondanza delle feste ti sembrerà scontato vederne in giro, ma quando la Pasqua passerà tirarlo fuori da freezer, riscaldarlo e addentarlo sarà una magica coccola culinaria!
E' il momento di dedicarsi alla preparazione del tortano napoletano. Buona lettura e buon appetito!
Hai il famoso robot? Allora prova anche la versione del Castiello Bimby salato e del Casatiello Dolce Bimby. Forse t'interessano anche le seguenti Ricette di Pasqua:


COME SI PREPARA IL TORTANO NAPOLETANO

Ingredienti & Procedimento

IMPASTO PER 1 TORTANO NAPOLETANO VERSIONE PIU' LEGGERA

20 gr. di Strutto

Sugna q.b. per ungere lo stampo (o in alternativa Olio)

RIPIENO 1 TORTANO NAPOLETANO VERSIONE PIU' LEGGERA:

250 gr di Salumi (Salame Napoli, Prosciutto Cotto, Mortadella)

300 gr. di Formaggi ( Provolone Semi Piccante,Emmental, Provola Affumicata)

IMPASTO PER 1 TORTANO NAPOLETANO VERSIONE CLASSICA

100 gr. di Strutto

Sugna q.b. per ungere lo stampo

RIPIENO PER 1 TORTANO NAPOLETANO VERSIONE CLASSICA:

450 gr. Salumi vari (Mortadella, Salame Napoli, Prosciutto Cotto)

400 gr. di Formaggi (Emmental, Provolone Semi Piccante, Provola Affumicata)

  • 1

    Qui di seguito ti descrivo la PREPARAZIONE DELL'IMPASTO DEL TORTANO NAPOLETANO. La versione più leggera e la versione classica sono sostanzialmente simili. Attieniti alle dosi indicate nella lista degli ingredienti. Ho sciolto il lievito in un po' d'acqua appena tiepida e un cucchiaino raso di zucchero per i primi due impasti più leggeri ed un cucchiaino pieno di zucchero nell'impasto classico.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 0
  • 2

    Ho aggiunto un po' di farina setacciata. Ho continuato ad aggiungere acqua, farina (che ho preferito setacciare perchè lo strutto inibisce la lievitazione) ed ho continuato a lavorare l'impasto aggiungendo la sugna (20 grammi nell'impasto più leggero e 100 in quello classico) ed il formaggio grattugiato. Quando avevo quasi incorporato tutti gli ingredienti ho aggiunto anche il  sale.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 1
  • 3

    Dalla ciotola ho trasferito l'impasto su una spianatoia ed ho continuato a lavorarlo aggiungendo anche il pepe.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 2
  • 4

    Quando l'impasto è risultato liscio ed omogeneo ho formato una palla che ho nuovamente disposto nella ciotola. 

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 3
  • 5

    L'ho coperta con pellicola trasparente.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 4
  • 6

    Ho lasciato lievitare, lontano dalle correnti d'aria, per 2 ore (deve triplicare).

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 5
  • 7

    Ho steso l'impasto col mattarello ed ho iniziato a farcirlo con i salumi.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 6
  • 8

    Ho preparato prima il tortano napoletano classico (piu' ricco di ingredienti e con 100 grammi di strutto all'interno dell'impasto), disponendo tutti i salumi e i formaggi in modo diverso. Ecco il primo, versione classica: ho messo man mano gli ingredienti e contemporaneamente ho iniziato ad arrotolare.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 7
  • 9

    Per i due tortani napoletani versione più leggera: ho messo gli ingredienti su tutta la superficie aperta e poi ho arrotolato.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 8
  • 10

    Ho disposto i tre impasti nei rispettivi stampi precedentemente unti con la sugna (per i tortani napoletani versione più leggera potete usare un po' d'olio al posto della sugna), ho coperto con pellicola trasparente ed ho lasciato lievitare i due versione più leggera per 4 ore e il classico per tutta la notte.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 9
  • 11

    Dopo 4 ore ho infornato i primi due tortani napoletani più leggeri per 15 minuti a 190 gradi e poi ho continuato a 170 per 45 minuti in forno ventilato (per il forno statico 180 gradi per i primi 15 minuti e 160 per i restanti 45 minuti).

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 10
  • 12

    Ecco pronti i vostri Tortani Napoletani Più Leggeri, più poveri di grassi ma ugualmente golosi!

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 11
  • 13

    L'indomani ho ripreso il tortano napoletano classico ed ho spennellato la superficie con due tuorli ed un uovo.

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 12
  • 14

    L'ho infornato sempre con la stessa modalità, 190 gradi per i primi 15 minuti e 170 gradi per circa 50 minuti, sempre in forno ventilato (se avete un forno statico vi alzate la temperatura per i primi 15 minuti a 180 e poi abbassarla a 160 gradi).

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 13
  • 15

    Ecco pronto il Tortano Napoletano Classico, proprio come vuole la tradizione!

    Tortano Napoletano,  la ricetta originale preparazione 14

Commenti e voti

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Scarica la rivista