Spaghetti ai frutti di mare

di Cucinare.it

Spaghetti ai frutti di mare

Descrizione

Il mare in bocca: questa la sensazione che ho ogni qual volta mi gusto un delizioso piatto di spaghetti ai frutti di mare. La varietà di ricette che ci sono dietro questo nome è ampia: c’è chi utilizza alcuni frutti di mare, chi altri, chi tanti, chi pochi. Come si dice: dove c’è gusto non c’è perdenza. E di gusto in questo primo piatto di mare ce n’è davvero tanto: in questa occasione vi presentiamo la ricetta con vongole, cozze e fasolari i frutti di mare che amo di più.

Spaghetti ai frutti di mare: la ricetta napoletana completa

Prima di passare al procedimento vi voglio raccontare un aneddoto sugli spaghetti ai frutti di mare, ricetta che per me ha un sapore particolare. Il motivo? Semplice: è stato l’asso nella manica per rubare il cuore al mio compagno. Come dire, l’ho preso per la gola e la missione è andata a buon fine. In breve, ma non troppo: eravamo agli inizi della nostra storia e per la prima volta era venuto a mangiare a casa mia (ero una single che viveva da sola). Ora, all'epoca in cucina ero una mezza frana e quindi capirete l’imbarazzo: decisi di fare un piatto ‘classico’, di quelli che avevo visto cucinare centinaia di volte ai miei genitori. Gli spaghetti ai frutti di mare in bianco: fu un vero successo e mi piace pensare che anche grazie a quel primo piatto ora mi ritrovo ad essere felicemente impegnata!. Così se le canzoni sono la colonna sonora delle storie di amore, per noi gli spaghetti ai frutti di mare sono il ‘gusto’ della nostra storia. Sono ottimi anche gli spaghetti ai frutti di mare con pomodorini, sfumati con vino bianco, o anche solo macchiati, tanto per dare un tocco di colore ed una nota di sapore al piatto. Ma ora starete lì a pensare: quando arriva la ricetta? La smetto con le chiacchiere e passo alle cose concrete: ecco la ricetta degli spaghetti ai frutti di mare, semplice come la cucina napoletana per i piatti a base di pesce.. Buona lettura.
Vi consiglio di provare anche gli spaghetti alla chitarra con cozze e seppioline!

COME FARE GLI SPAGHETTI AI FRUTTI DI MARE

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Pulite accuratamente i frutti di mare: cozzevongole e fasolari; lasciateli poi spurgare perbene per eliminare ogni residuo di sabbia.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 0
  • 2

    Calate gli spaghetti in abbondante acqua salata e intanto fate aprire i frutti di mare in una padella dove avrete fatto soffriggere uno spicchio d'aglio schiacciato (da rimuovere) ed un peperoncino secco sbriciolato.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 1
  • 3

    Una volta aperti  i frutti di mare (3, 4 minuti), passateli in un piatto.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 2
  • 4

    Filtrate il liquido di cottura in un colino a maglie strette.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 3
  • 5

    Versate nuovamente il liquido nella padella e fatevi cuocere a fiamma allegra una decina di pomodorini salandoli leggermente.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 4
  • 6

    Calateci gli spaghetti al chiodo.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 5
  • 7

    Unite una manciata di prezzemolo fresco tritato al momento.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 6
  • 8

    Aggiungete anche una parte dei frutti di mare sgusciati e saltate il tutto.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 7
  • 9

    Mettete nei piatti singoli gli spaghetti aiutandovi con un mestolo per dare una forma più ordinata alle portate.

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 8
  • 10

    Completate i piatti disponendo intorno cozze, vongole e fasolari (le cozze in metà dei loro gusci). I vostri spaghetti ai frutti di mare sono pronti per essere gustati!

    Spaghetti ai frutti di mare preparazione 9
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni
2 piatti di Spaghetti ai frutti di mare
Categoria
Primi di pesce
Pubblicata il
16/07/2019
N° visualizzazioni
2482

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista