Minestra di verza con funghi

di Cucinare.it

Minestra di verza con funghi

Descrizione

La minestra di verza con funghi è uno dei miei primi piatti preferiti. Sono una grande appassionata di zuppe e minestre e negli anni ho elaborato tante ricette, accostando ortaggi, verdure e sapori differenti. In questa minestra si abbinano due ingredienti facilmente riconoscibili: verza e funghi danno vita ad un gusto inconfondibile e deciso.
La verza è un cavolo dal sapore particolare che si accosta benissimo con i profumi del bosco. Una verdura dalle tante proprietà e dalla storia millenaria: leggenda vuole che sia nata dalla gocce di sudore di Zeus e le donne greche la utilizzavano durante l’allattamento per aumentare la produzione di latte; in epoca romana, invece, era il rimedio principale dell’ubriachezza, ma anche utile come disinfettante.

La ricetta minestra di verza con funghi

Dalla verza all’altro protagonista di questa ricetta minestra di verza con funghi: parliamo ovviamente di questi ultimi che in autunno danno il loro meglio. Con proprietà differenti in base anche alla tipologia utilizzata, sono sicuramente poco calorici e anche loro hanno alle spalle una storia millenaria fatta di leggende e falsi miti. Così si possono pensare ai funghi come originati da briciole di pane cadute a Gesù e San Pietro nel bosco oppure lasciarsi andare a quell’alone di mistero che, sarà perché alcuni sono velenosi, li circonda da sempre. La storia però è importante ma soltanto fino ad un certo punto: in cucina contano le ricette e per questa della minestra di verza con funghi forse vi sto facendo attendere un po’ troppo. Solitamente la preparo in autunno, quando iniziato a sentirsi i primi freddi. È un piatto che scalda i cuori! Adoro presentarlo negli appositi piatti da minestra o nelle terrine di coccio e alla fine aggiungo sempre un filo d'olio Evo. Eccoci finalmente alla minestra di verza e funghi: buona lettura e buona preparazione.


COME FARE Minestra di verza con funghi

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Sciacquate bene la verza, tagliatela e mettetela a lessare per 20 minuti in acqua con un dado da brodo

  • 2

    Nel frattempo tagliate la cipolla a fette sottili e fatela soffriggere in padella con un filo d'olio

  • 3

    Appena la cipolla appassisce versate i funghi ancora surgelati, fate evaporare l'acqua in eccesso e aggiungete un pizzico di sale

  • 4

    Quando la verza vi sembra pronta prendetene metà dalla pentola e mettetela in una ciotola

  • 5

    Per questa operazione potete aiutarvi con la schiumaiola

  • 6

    Unite mezzo barattolo di fagioli, due cucchiai di panna e un filo d'olio e frullate il tutto con un buon minipimer

  • 7

    Potete anche usare un po' di acqua di cottura della verza

  • 8

    A questo punto mettete il composto nella pentola assieme all'altra verza, levando prima l'acqua in eccesso e fate bollire per un'altra decina di minuti

  • 9

    A fine cottura aggiungete metà dei funghi alla minestra e mescolate per far amalgamare tutti i sapori

  • 10

    Fate cuocere per un altro paio di minuti e il piatto è pronto. Servitelo caldo decorando ogni piatto con i funghi rimasti, qualche foglia di prezzemolo e se lo gradite, anche del parmigiano

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:30
Porzioni
4 persone
Categoria
Primi di verdure
Pubblicata il
02/07/2015

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Commenti e voti

Scarica la rivista