Torta rustica con agretti

di Cucinare.it

Torta rustica con agretti

Descrizione

Oggi vi presento un piatto jolly molto versatile che può essere proposto per svariate occasioni: la torta rustica con agretti.
Può essere servita calda come sostanzioso, fragrante e filante secondo piatto.
Ma è anche ottima da gustare fredda durante un pic-nic o come finger food. La pausa pranzo di lavoro sarà più allegra e leggera con una bella fetta di torta rustica con agretti.
Questa ricetta è facile da realizzare e non presenta difficoltà alcuna per la sua preparazione.
Inoltre è particolarmente golosa ed è un piatto tipico della stagione primaverile. Infatti per realizzare la farcitura della pasta sfoglia ho utilizzato gli agretti o barba di frate, verdura che si trova solo in questo periodo dell'anno.
Gli agretti oltre ad avere un gusto particolarissimo che li caratterizza, un misto di dolce amaro, posseggono elementi che sono utilissimi per il nostro benessere fisico.

RICETTA TORTA RUSTICA CON AGRETTI

Gli agretti si possono preparare e lessare anche il giorno prima dell'utilizzo: basterà pulirli e lessarli, scolarli e metterli in un contenitore chiuso dentro nel frigorifero.
Prima di usarli vanno poi strizzati bene e tagliati a pezzetti.
Insieme agli agretti, nella farcia si mettono le uova e la mozzarella che renderà il composto ancora più soffice e soprattutto filante.
La particolarità della torta sta nell'aggiunta di un secondo formaggio dalla fragranza più intensa, dolce e nello stesso tempo piccante in modo da arricchire la torta di sapore: l'emmenthal. Questo formaggio metterà in risalto anche i gusti peculiari degli altri ingredienti. Inoltre fondendosi sulla superficie della torta, formerà una golosa crosticina filante, dorata e leggermente croccante.
La pasta sfoglia è il guscio che racchiude gli ingredienti e può essere realizzata a casa seguendo la nostra ricetta oppure acquistata già pronta in rotoli nel banco frigo del supermercato.
Una bella insalata fresca con verdure crude e miste di stagione sarà il contorno ideale per questo piacevole, goloso e gustoso secondo piatto.
Provate anche la torta di zucchine, molto gustosa!

COME FARE LA TORTA RUSTICA CON AGRETTI

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Dopo aver lessato gli agretti, scolateli e fateli ben sgocciolare. Poi strizzateli e tagliateli a pezzetti.

    Torta rustica con agretti preparazione 0
  • 2

    Rompete le uova in una terrina e condite con sale rosa e pepe rosa. Unite anche il grana grattugiato. Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Torta rustica con agretti preparazione 1
  • 3

    Quindi unite gli agretti.

    Torta rustica con agretti preparazione 2
  • 4

    Incorporateli al composto di uova e aggiungete la mozzarella tagliata a pezzetti.

    Torta rustica con agretti preparazione 3
  • 5

    Foderate una pirofila rotonda con la pasta sfoglia insieme alla sua carta da forno. Versateci all'interno il composto di uova, agretti e mozzarella.

    Torta rustica con agretti preparazione 4
  • 6

    Tagliate il formaggio emmenthal a strisce larghe, corte e sottili e disponetele in un solo strato su tutta la superficie del ripieno. Richiudete verso l'interno i lembi della pasta sfoglia su tutta la circonferenza e mettete nel forno già caldo a 200 gradi.

    Torta rustica con agretti preparazione 5
  • 7

    Lasciate cuocere per 35/40 minuti o finchè la superficie della pasta sarà dorata e la torta si sarà gonfiata. Quindi estraete dal forno e lasciate riposare per 5 minuti.

    Torta rustica con agretti preparazione 6
  • 8

    Servite in tavola la torta rustica con agretti tagliandola davanti ai vostri commensali. Buon appetito!

    Torta rustica con agretti preparazione 7
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
15 minuti
Tempo di cottura
40 minuti
Porzioni
4 persone
Categoria
Torte salate e rustici
Pubblicata il
29/04/2019
N° visualizzazioni
2307

Valori nutrizionali per 1 porzione di Torta rustica con agretti:

Calorie:
640,15
Carboitrati:
35,59
Grassi:
41,08
Proteine:
31,80

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista