Funghi e cannolicchi

di Cucinare.it

Funghi e cannolicchi

Descrizione

Oggi vi propongo un piatto mare e monti molto particolare e dal sapore intenso: i funghi e cannolicchi.
Il connubio dei funghi con i frutti di mare è perfetto.
E' preferibile realizzarlo in autunno quando abbiamo a disposizione svariate qualità di funghi di bosco e possiamo sceglierne il tipo che preferiamo anche a seconda dei frutti di mare che abbiamo a disposizione e del risultato che vogliamo ottenere.
Per quanto riguarda i cannolicchi, i funghi più indicati sono sicuramente i pioppini, i chiodini, i finferli dai sapori intensi ma non invasivi che non vanno a coprire quello dei frutti di mare ma anzi lo risaltano. Sono ottimi anche i più economici champignon, carnosi e dal sapore più delicato ma persistente che sono reperibili tutto l'anno, sempre pronti per chi vuole assaporare spesso questo delizioso piatto.
I funghi e cannolicchi sono una ricetta facile e veloce da realizzare: in poco tempo potete portare in tavola un piatto jolly da proporre sia come gustoso e raffinato secondo piatto accompagnato da una focaccia al rosmarino ancora calda oppure come antipasto stuzzicante e ideale per aprire un pranzo con menù a base di pesce. Ma è straordinario anche come finger food durante una serata a tema "pesce".

Come cucinare funghi e cannolicchi

I due ingredienti vengono cotti separatamente. Prima si cucinano i funghi e poi nel loro fondo di cottura, si fanno aprire i cannolicchi ben puliti.
La nota di base per entrambi gli ingredienti è sempre l'aroma e la fragranza del rosmarino che si armonizza perfettamente con champignon e frutti di mare.
Il sapore è rinforzato dall'aglio che può essere anche lasciato intero, pelato e schiacciato e poi eliminato per chi non ha una particolare predilezione per questo bulbo.
Il risultato è un piatto dai sapori equilibrati, dalla consistenza polposa ma croccante e consistente, golosamente appetitoso e dall'aroma garbato e leggero.
Servitelo con un buon bicchiere di vino bianco fresco e frizzante come un Ortrugo della Val Tidone.
Le dosi indicate sono per uno stuzzichevole antipasto per 2 persone.
Se volete proporlo come secondo piatto, raddoppiate le dosi.
Provate anche i cannolicchi gratinati.

COME FARE I FUNGHI CON I CANNOLICCHI

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Pelate e tagliate 1 spicchio di aglio a pezzetti. Mettetelo in una padella antiaderente insieme all'olio extravergine di oliva.

    Funghi e cannolicchi preparazione 0
  • 2

    Scaldate leggermente l'olio e poi unite i funghi puliti e affettati.

    Funghi e cannolicchi preparazione 1
  • 3

    Aggiungete 1 rametto di rosmarino tagliuzzato con le forbici.

    Funghi e cannolicchi preparazione 2
  • 4

    Mescolate e condite con sale rosa. Lasciate cuocere per una decina di minuti a fiamma bassa.

    Funghi e cannolicchi preparazione 3
  • 5

    Quindi prelevateli con un mestolo bucato, sgocciolateli bene in modo che il fondo di cottura rimanga nella padella e trasferiteli in una terrina tenendoli al caldo. Accendete il fuoco sotto la padella e metteteci i cannolicchi puliti e lavati insieme all'altro spicchio di aglio pelato e tagliato.

    Funghi e cannolicchi preparazione 4
  • 6

    Unite l'altro rametto di rosmarino sempre tagliuzzato con le forbici.

    Funghi e cannolicchi preparazione 5
  • 7

    Mescolate e continuate la cottura finchè i cannolicchi si saranno aperti tutti.

    Funghi e cannolicchi preparazione 6
  • 8

    A questo punto disponete in bellavista e a piacere su piatti individuali funghi e cannolicchi e servite in tavola. Buon appetito.

    Funghi e cannolicchi preparazione 7
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
20 minuti escluso il tempo di pulitura dei cannolicchi
Tempo di cottura
25 minuti
Porzioni
2 persone
Categoria
Antipasti di mare
Pubblicata il
02/12/2019

Valori nutrizionali per 1 porzione di Funghi e cannolicchi:

Calorie:
128,70
Carboitrati:
4,96
Grassi:
10,58
Proteine:
4,45

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Scarica la rivista