Gli Spaghetti con le Telline sono un ottimo primo a base di pesce veloce e  facile da preparare.

A differenza dei più noti spaghetti alle vongole, gli spaghetti con le telline vengono  preparati maggiormente in estate poiché,  per fortuna, la tellina è uno dei pochi molluschi che non si riesce a fare di allevamento.  Le telline sono in vendita  durante il periodo in cui si trovano facilmente a pochi centimetri sotto la sabbia.

Proprio per il fatto che le telline crescono esclusivamente in mare hanno un sapore molto intenso e il profumo dell’estate.

Per realizzare questa Ricetta, oltre alle telline e agli spaghetti, bastano pochi ingredienti, facilmente reperibili ed economici:

Importante è pulire bene le telline prima di ogni preparazione. Si fanno spurgare in acqua affinché rilascino la sabbia.

Una volta pulite le telline per realizzare l’intero piatto impiegherete circa dieci minuti. Infatti il condimento si fa pronto nel mentre cuociono gli spaghetti. Si fanno aprire le telline in un soffritto fatto con uno spicchio d’aglio ed un peperoncino. Si uniscono dei pomodori ed una manciata di prezzemolo, il piatto in questo modo risulterà  fresco e molto gustoso.  Gli spaghetti con le telline sono l’ideale dopo una giornata trascorsa al mare, perché si preparano facilmente e senza troppo impegno.

Le telline in Italia vengono pescate col classico “rastrello” sia dai  bagnanti (col rastrello amatoriale) sia da parte dei pescatori col “rastrello natante” molto simile a quello usato per le vongole trainato dai natanti dei pescatori.

Fattore molto importante: le telline possono essere consumate direttamente solo se pescate in acque classificate di fascia “A” in alternativa devono essere depurate negli appositi centri.

La grandezza media di una tellina va dai 2.5 cm ai 3.5 cm e la selezione viene effettuata tramite setacci dedicati esclusivamente alla pesca delle telline.