Pesce Spada alla piastra, un secondo gustoso in 6 minuti

di Cucinare.it

Pesce spada alla piastra

Descrizione

Tra i pesci che mi piacciono di più c'è sicuramente il pesce spada. La sua carne bianca, il suo sapore delicato e soprattutto la facilità di preparazione, lo rende una delle mie pietanze preferite. Proprio per questo oggi vi presento la ricetta del pesce spada alla piastra. Un secondo piatto semplice da preparare e leggero, ma allo stesso tempo molto saporito: una vera delizia da sperimentare. Come dicevo, il pesce spada è la soluzione migliore per chi non ama molto il pesce. Tra i vantaggi di cucinarlo c'è l'assenza di lische e spine. Una vera manna dal cielo per chi non ama pulire il pesce o far i conti con le spine.

Proprietà del Pesce Spada

Prima di vedere tutti i passaggi per cucinare pesce spada alla piastra, voglio descrivervi un po' le proprietà di questo tipo di pesce. Alte quantità di acidi grassi essenziali, buona presenza di vitamine (B6, P, A, B12); è un pesce magro che apporta poche energie. La scarsa presenza di grassi lo rende ideale per chi soffre di colesterolo alto; l'assenza di glucidi ne fa un alimento indicato anche per chi è alle prese con il diabete. Poco calorico, il pesce spada è anche adatto a chi è a dieta per scendere di peso, per chi soffre di ipertensione e di ipertrigliceridemia. Da ricordare però anche che è sconsigliato alle donne in gravidanza per l'elevata presenza di mercurio. Per lo stesso motivo è preferibile non consumare il pesce spada di frequente.

Ricetta Pesce Spada alla piastra

Ad ogni modo, dedichiamoci a questi tranci di pesce spada alla piastra. Una ricetta che ho reso ancora più saporita grazie ad una marinata realizzata con olio extravergine d'oliva, aglio e e rosmarino. E' possibile fare una marinatura anche in base ai propri gusti personali: via libera a mix di spezie ed erbe aromatiche che più vi piacciono. Dall'origano, all'erba cipollina, dal pepe al peperoncino. Il pesce spada è ottimo anche condito con il limone o sfumato col vino bianco. Io ho preparato il pesce spada arrostito in tutte le versioni e quella che vi presento oggi è la mia preferita!

CONSERVAZIONE
Il pesce spada alla piastra si conserva per un giorno in frigorifero chiuso in un contenitore salvafreschezza (è ottimo per preparare delle gustose insalate estive). Non è adatto alla congelazione.
CONSIGLI
Questa ricetta è estremamente semplice, ma nasconde delle insidie. Basta un nonnulla per rovinare anche un pesce freschissimo. Il pesce va tolto dal frigorifero almeno 15 minuti prima della cottura; se sciacquato sotto acqua corrente, va poi tamponato molto bene con carta assorbente adatta al contatto con alimenti; la piastra deve essere ben calda; alle fette di spada non va tolta la pelle prima della cottura. In questa ricetta ho utilizzato delle fette spesse 1 centimetro e la cottura ideale, secondo il mio parere, è di 6 minuti. Infatti le carni restano tenerissime e gustose. Con una cottura inferiore la carne non mi è sembrata perfettamente cotta nei pressi dell'osso centrale.
Durante la cottura i tranci vanno girati con una paletta (non vanno assolutamente punti, per esempio, con una forchetta). Questa ricetta raggiunge il suo top col pesce spada fresco. Più tempo passa dal momento dell'acquisto, meno gustosi risulteranno poi i tranci. Tuttavia si possono ottenere dei risultati buoni anche col pesce spada congelato (a mio avviso, però, perderete, volendo essere buona, almeno un 30% di bontà sul risultato finale).
Per cucinare il pesce spada congelato alla piastra, fatelo scongelare lentamente nel frigorifero, nella parte più bassa (la più fredda, sopra al cassetto della frutta). Tamponatelo molto bene con carta assorbente e poi procedete normalmente con la ricetta. E' ovvio però che le fibre per effetto del congelamento saranno spezzate, quindi ci sarà fuoriuscita dei liquidi durante la fase di scongelamento e anche di cottura.. Il risultato finale sarà, giocoforza, un pesce spada meno tenero, ma, se cotto bene, abbastanza saporito. Buona preparazione!
Vi consiglio di provare anche il pesce spada in padella.


COME CUCINARE IL PESCE SPADA ALLA PIASTRA

Ingredienti & Procedimento

2 Fette di Pesce Spada (circa 200 grammi a fetta, spessore 1 centimetro)

Aglio in polvere (la punta di un cucchiaino)

  • 1

    Preparate la marinatura: versate in una ciotola 3 cucchiai d'olio evo, una presa di sale fino e la punta di un cucchiaino d'aglio in polvere.

    Pesce spada alla piastra preparazione 0
  • 2

    Amalgamate il tutto con aghi di rosmarino.

    Pesce spada alla piastra preparazione 1
  • 3

    Passateci le fette di pesce spada, insaporendole da ambo i lati. Coprite con pellicola e lasciate riposare per 15 minuti fuori dal frigorifero.

    Pesce spada alla piastra preparazione 2
  • 4

    Fate scaldare bene  una piastra sul fuco e una volta a temperatura adagiatevi le fette di pesce spada. Fatele cuocere 3 minuti per lato.

    Pesce spada alla piastra preparazione 3
  • 5

    Le vostre fette di pesce spada alla piastra sono pronte. Servitele con un filo d'olio e prezzemolo tritato. Buon appetito!

    Pesce spada alla piastra preparazione 4
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
5 minuti
Tempo di cottura
6 minuti
Porzioni
2 persone
Categoria
Secondi facili e veloci, Secondi di pesce
Pubblicata il
04/06/2020

100 grammi di Pesce Spada crudo

Calorie:
144 Kcal.
Carboitrati:
0 g.
Grassi:
6,65 g.
Proteine:
19,66 g.

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista