Montebianco o montblanc

di Cucinare.it

Montebianco

Descrizione

Che spettacolo il montebianco! Il mont blanc, dolce al cucchiaio tra i più glamour che si possano immaginare. Normalmente si pensa che comporti una preparazione lunga e difficile, in realtà si tratta dell'esatto contrario: veloce e molto semplice da realizzare diverrà il vostro asso nella manica per gli ospiti più esigenti! Il dolce montebianco con castagne è una vera delizia: la ricetta originale arriva dalla Francia e la paternità è contesa con Piemonte e Lombardia. Dal sapore delicato, il nome – inutile dirlo – origina dall’omonimo monte che svetta sulle Alpi al confine tra Italia e Francia. Il mont blanc dolce nasce sul finire del XVII secolo: l’ingrediente principale sono le castagne che proprio in quel periodo smettano di essere il cibo dei poveri, alimento fondamentale per la sopravvivenza delle persone, soprattutto le meno abbienti. Ecco allora che questo gustoso alimento diventa utilizzabile anche in pasticceria. Ed è una scoperta davvero formidabile ed a dimostrarlo c’è questa ricetta: il montebianco non può che conquistare chiunque si avvicini.

La ricetta del montebianco o mont blanc

Semplice da fare, la ricetta dolce montebianco con castagne ha forse un unico inconveniente. Volete sapere qual è? Sbucciare le castagne bollenti, sicuramente la parte più noiosa dell’intera preparazione. Per questo il consiglio è quello di assoldare dei volontari che vi aiutino a sbucciare le castagne. Superata questa fase, la preparazione del montebianco è in completa discesa. Così non resterà far altro che dare spazio alla vostra creatività per realizzare questa golosissima miniatura del Monte Bianco. Ma questo è solo un esempio di dolce da poter preparare. Per scoprire altre golosissime ricette di spettacolari dolci, consultate la nostra apposita sezione: golosità imperdibili, grandi classici e deliziose originali preparazioni. Una vasta possibilità di scelta per gustarvi dolci che accontentino tutti. Ma prima, godetevi questo montebianco: buona lettura e buona preparazione!


COME FARE Montebianco

Ingredienti & Procedimento

700 gr. di Castagne (Marroni)

20 gr di Cacao amaro in polvere

50 ml di Rum

Per guarnire:

Cioccolato a scaglie fondente q.b.

  • 1

    Lavate accuratamente le castagne sotto l'acqua corrente, quindi intaccatele con un coltello e mettetele in una pentola a pressione, ricoprendole d'acqua

  • 2

    Fate cuocere per 10 minuti, dopodiché fate sfiatare la pentola, scolate le castagne e spellatele una per una, togliendo anche la pellicina sottile interna

  • 3

    Versate le castagne pelate in una pentola ed immergetele nel latte

  • 4

    A parte, incidente il baccello di vaniglia in senso longitudinale ed estraete con l'ausilio di un coltello la polpa ed i semini

  • 5

    Aggiungeteli al latte e alle castagne insieme al baccello intero

  • 6

    Unite poi il sale, lo zucchero e fate bollire per una ventina di minuti

  • 7

    Trascorso questo lasso di tempo eliminate il baccello di vaniglia e scolate le castagne

  • 8

    Passatele con lo schiacciapatate, andando a formare dei "vermicelli" che riporrete in una ciotola

  • 9

    Incorporate alle castagne il cacao setacciato ed il rum, mescolando con una spatola

  • 10

    Ricoprite il tutto con del cellophane e lasciate che riposi in frigorifero per almeno mezz'ora

  • 11

    Nel mentre, montate la panna insieme allo zucchero a velo e poi trasferitela in una sac-à-poche dal beccuccio a forma di stellina

  • 12

    Predisponete un piatto da portata, adagiatevi sul fondo dei ciuffi di panna montata, poi nuovamente con lo schiacciapatate ripassate l'impasto di castagne, rum e cioccolato andando a formare una montagnetta. Guarnitela con altra panna in modo da creare la cima innevata e aggiungete a piacere altri ciuffi di panna, cioccolato a scagliette o dei marron glacé per renderlo ancora più goloso

Commenti e voti

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:50
Tempo di cottura
00:30
Porzioni
4 persone
Pubblicata il
06/05/2015

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Scarica la rivista