Ricetta pastasciutta

di Cucinare.it

Pastasciutta

Descrizione

La pastasciutta è una tipica preparazione italiana: andando a vederne il significato sul vocabolario scopriamo che questo termine non indica tanto una particolare ricetta, quanto un tipo di preparazione. “Preparazione tipica della cucina italiana, di uso frequentissimo come primo piatto; è costituita da un qualsiasi tipo di pasta alimentare, industriale o fatta in casa, cotta in acqua bollente e salata, scolata e poi variamente condita”: questa la definizione della Treccani dalla quale si apprende quindi che la pasta asciutta può avere diversi condimenti. Ma allora cos’è la pasta asciutta? Semplice: a caratterizzare questa definizione è il fatto che viene scolata, al contrario di quanto accade con le minestre delle quali si gusta anche il brodo (ed infatti può essere anche chiamata minestra asciutta).

Cos’è la pastasciutta

La storia della pastasciutta può essere fatta coincidere con quella della pasta: già nel 100 a.C. si parlava di lagana, le antenate delle odierne lasagne. Ad ogni modo il termine pasta asciutta è invece molto più recente: risaliamo ad inizio del 1900 quando si parlava oltre che di maccheroni di ‘pasta, pastasciutta e spaghetti’. Curioso l’episodio legato a Filippo Tommaso Marinetti: in un Manifesto della cucina futurista chiede l’abolizione della pastasciutta, per poi essere sorpreso a gustarla in un ristorante. Potere di un primo piatto che riesce a mettere d’accordo tutti: come abbiamo visto le ricette pasta asciutta sono diverse in base al condimento che si utilizza, anche se in maniera più stringente il termine pastasciutta è spesso associato alla pasta condita con la salsa di pomodoro. Qualunque sia il condimento utilizzato, questa ricetta rappresenta in tutto il mondo la cucina italiana: dire pastasciutta è come dire Italia e l’imitazione non può che essere soltanto una copia, spesso venuta neanche troppo bene.

Pastasciutta: ecco una versione

Oggi ve la propongo condita con il burro. Qualche giorno fa abbiamo festeggiato la festa della liberazione dell'Italia. In questo periodo così difficile questa data sembra portare con sé la speranza di una rinascita. All'epoca un semplice piatto di pasta con burro e formaggio divenne la pastasciutta antifascista: simbolo del popolo italiano che si riprendeva la libertà con quello che il fascismo aveva provato a togliergli, anche a tavola.
Ecco, è il momento di scoprire la ricetta da vicino: buona lettura e buona preparazione con la pasta asciutta!


COME FARE LA PASTASCIUTTA

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Cuocete gli spaghetti in acqua salata poi recuperateli con una forchetta, senza troppo sgrondarli, e metteteli direttamente nei piatti.

    Pastasciutta preparazione 0
  • 2

    Mettete in ogni piatto 10 grammi di burro a temperatura ambiente.

    Pastasciutta preparazione 1
  • 3

    Fatelo sciogliere.

    Pastasciutta preparazione 2
  • 4

    Amalgamate in ogni piatto 1 cucchiaio pieno di grana padano. Completate con il prezzemolo per decorare. La pastasciutta è pronta, buon appetito!

    Pastasciutta preparazione 3
Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
5 minuti
Tempo di cottura
10 minuti
Porzioni
4 piatti di Pastasciutta
Categoria
Primi facili e veloci
Pubblicata il
28/04/2020

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista