Salsiccia

Data Pubblicazione: 09/04/2020

Salsiccia

La salsiccia è un insaccato: la carne, solitamente di maiale ma ne esistono diverse varietà, è chiusa in un budello dopo essere stata salata e aromatizzata. Tradizionalmente si utilizza un budello di suino e un misto di carni magre e grasse tritate o tagliate a dadini. Molto apprezzata in cucina - chi non ha mai mangiato la pasta con salsiccia? -, in Italia se ne trovano di diversi tipi: dalla salsiccia di fegato tipica dell’Abruzzo, dove è conosciuta anche la salsiccia di cotica, a quella con finocchietto e peperoncino. In Calabria poi c’è quella piccante, in Campania sono note le cervellatine, mentre in Emilia Romagna ecco la salsiccia Lepini. Non si può dimenticare in questo elenco la lucanica, la salsiccia tipica della Basilicata da cui si racconta nasce tutto, alla luganega, tipica del Nord Italia. E poi ancora la salsiccia di cinghiale, quella equina e quella di cervo.

Proprietà della salsiccia

Povera di acqua, ricca di grassi (soprattutto saturi e colesterolo), la salsiccia non è un alimento sicuramente salutare. Molto calorica, particolarmente ricca di sale (100 grammi hanno una quantità di sodio doppia rispetto a quella suggerita per restare in salute), contiene anche proteine ad elevato valore biologico, ferro e vitamina B1 e PP (niacina).
Valori nutrizionali 100 grammi salsiccia di maiale:
  • Kcal 333
  • Proteine 13,72 g
  • Carboidrati 2,85 g
  • Zuccheri 0 g
  • Grassi 29,18 g
  • Saturi 9,998 g
  • Monoinsaturi 14,692 g
  • Polinsaturi 2,632 g
  • Colesterolo 74 mg
  • Fibra alimentare 0 g
  • Sodio 846 mg
  • Alcol 0 g

Cenni storici

Leggenda vuole che le salsicce siano un’invenzione della regina Teodolinda nel Medio Evo: sarebbe stata lei a dare la ricetta a dei cuochi di Monza che poi la tramandarono di generazione in generazione, fino ad arrivare ai giorni nostri. I documenti, invece, attribuiscono l’invenzione della salsiccia ai Lucani: tracce se ne trovano nelle opere di Cicerone, Marco Terenzio Varrone e Marziali. Questi parlavano della lucanica, una specialità introdotta a Roma grazie alle schiave lucane.

Varietà di preparazioni in cucina

Sicuramente parliamo di un alimento che si presta a numerose preparazioni: come non parlare del risotto con salsiccia o della salsiccia al forno, ma un cenno va fatto per il tipico piatto napoletano salsiccia e friarielli o ancora al loro utilizzo per farcire gustosi timballi o per andare ad insaporire delle gustose pizze. Da segnalare sicuramente le orecchiette con salsicce e broccoli.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista