Hot Cross Buns

di Cucinare.it

Hot Cross Buns

Descrizione

Gli Hot Cross Buns sono dei piccoli panini dolci. La caratteristica principale è la croce incisa sulla parte superiore. Si narra che questi panini se condivisi con un amico, garantiscano l'amicizia per tutto l'anno. Di solito vengono preparati durante il periodo pasquale, ma sono così buoni che ormai si preparano in ogni occasione.

La leggenda degli hot cross buns

La ricetta hot cross buns è antica e deriva dai rituali pagani riservati alla dea Oste. In particolare tali panini erano realizzati durante la festa di fine inverno. La croce presente nella parte superiore rappresenterebbe quindi le quattro fasi della luna. Dal rito pagano ad uno religioso. I buns sono poi diventati il cibo del venerdì Santo, con la croce ad indicare il Cristo.

Nel corso degli anni, storie e leggende su questa bontà britannica sono venute a galla con la stessa rapidità con la quale scompaiono i buns quando portati in tavola. Ad esempio, leggenda vuole che una vedova li cucinasse per il ritorno del figlio marinaio, partito probabilmente per le guerre napoleoniche. Questi scrisse alla madre di preparare dei buns per il suo ritorno (poi mai avvenuto) che sarebbe coinciso con il venerdì Santo. Così ogni anno comparivano i buns appesi alla finestra di casa. La stessa che ora si è trasformata nel Widow's Son Pub. In questo pub ogni venerdì prima di Pasqua si preparano i buns; il ricavato della loro vendita è dato in beneficenza alla società dei marinai inglesi.

Come fare gli hot cross buns

Potete gustare questi panini intiepiditi, magari farcendoli con un topping che preferite, ad esempio sono buonissimi con la nutella o con una confettura alla fragola! Se siete interessati ad altre gustose ricette per preparare sfiziosi panini o brioche, potete consultare la nostra apposita sezione dove troverete tante gustose idee da preparare. 


COME FARE Hot Cross Buns

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Per prima cosa, fate sciogliere il lievito in una ciotola con il latte tiepido

  • 2

    Setacciate la farina e sistematela a fontana in una ciotola, aggiungete lo zucchero, la cannella e lo zenzero e mescolate

  • 3

    Aggiungete il latte con il lievito sciolto, il burro fuso e l'uovo

  • 4

    Mescolate e quando l'impasto diventerà maneggiabile, lavoratelo con le mani in modo da amalgamare tutti gli ingredienti

  • 5

    Fate riscaldare un pentolino con l'acqua calda, spegnete la fiamma e mettete in ammollo l'uvetta

  • 6

    Quando si sarà ammorbidita, scolate e unitela all'impasto insieme alla buccia d'arancia grattugiata

  • 7

    Mescolate in modo da garantire uniformità all'impasto

  • 8

    Formate un panetto e sistematelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare in un luogo lontano dalle correnti d'aria per circa 2 ore

  • 9

    Passato il tempo richiesto, dividete l'impasto in circa 16 parti e formate dei panetti con le mani

  • 10

    Poggiate i panetti, distanti gl'uni dagl'altri su una teglia rivestita con carta da forno e lasciateli lievitare nel forno spento per circa 1 ora

  • 11

    Nel frattempo, in una ciotola versate lo sciroppo d'acero e la farina e mescolate

  • 12

    Quando avrete ottenuto una crema omogenea, disegnate delle croci sulla superficie dei panini

  • 13

    Infornate i panini in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti

  • 14

    Quando saranno cotti, sfornateli e spennellateli con lo sciroppo d'acero. Fate intiepidire e servite

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:25
Porzioni
Per 16 panini
Categoria
Pane e brioche
Pubblicata il
02/10/2015

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista