Nutella biscuits, scaffali vuoti per i biscotti alla nutella

Data Pubblicazione: 24/11/2019

Nutella biscuits, scaffali vuoti per i biscotti alla nutella

Dieci anni di ricerca, 12 milioni di euro spesi e 150 dipendenti impegnati nello stabilimento di Balvano, in Basilicata: Ferrero sembra aver fatto centro con i Nutella Biscuits, i biscotti alla Nutella che sono sbarcati sul mercato lo scorso 4 novembre. Da allora le confezioni di questo nuovo prodotto sono letteralmente andate a ruba, o almeno questo è ciò che traspare dal fatto che trovarli ora in commercio è davvero difficile: nei supermercati, infatti, scarseggiano le riserve con gli scaffali vuoti che regalano un dispiacere a chi vuole provare o riprovare questi biscotti alla Nutella, approdati sul mercato soltanto pochi giorni fa.

Scaffali vuoti: i Nutella Biscuits hanno fatto centro

Un’operazione preceduta da un lancio marketing in grande stile come testimoniano le file fuori alla Casa Nutella, il temporary store in piazza Gae Aulenti a Milano che a fine ottobre consentiva di assaggiare in anteprima il nuovo prodotto della Ferrero. Attese non certo brevi per un’operazione che a quanto pare ha dato i suoi frutti se i primi giudizi sui Nutella Biscuits sono tutti o quasi positivi.
Del resto non sono stati risparmiati sforzi considerato l’impegno per arrivare alla creazione di questi nuovi biscotti alla Nutella: come dichiarato dalla Ferrero, infatti, l’operazione è iniziata ben 10 anni fa, un decennio intero di studio con investimento economico di 120 milioni di euro. Cifra che, a giudicare dal successo dei Nutella Bisciuts, è stata ben ripagata e ora toccherà a Ferrero rifornire gli scaffali che in questi giorni sono stati visti tristemente vuoti. Del resto la stessa azienda in più di un’occasione ha fatto capire che puntava molto su questo nuovo prodotto, parlando di biscotti capaci di conquistare il primato nel settore. L’operazione sta andando a buon fine a giudicare dall’apprezzamento del pubblico e ora si attende di vedere se il successo durerà nel tempo, una volta scemato il prevedibile entusiasmo iniziale per la novità.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

COME CONSERVARE IL VINO APERTO

Come conservare il vino aperto? Domanda lecita, soprattutto per chi non vive in famiglie molto numerose e in un momento in cui le cene con gli amici ...

Continua a leggere

COCA COCA LANCIA LA BOTTIGLIA DI CARTA

La Coca Cola guida la missione ambientalista nel mondo. Potrebbe sembrare un controsenso, eppure la nota azienda americana è in prima fila nella ...

Continua a leggere

COME PULIRE LA GUARNIZIONE DEL FRIGORIFERO

Pulire il frigorifero è fondamentale, ma c’è una parte a cui è importante prestare attenzione. Per conservare al meglio gli alimenti occorre la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista