Dimagrire con lo zenzero

Data Pubblicazione: 28/08/2020

Dimagrire con lo zenzero

Dimagrire con lo zenzero. Le proprietà benefiche di questa piante sono ormai diventate di dominio pubblico: antinfiammatoria, favorisce la digestione, aiuta nella cura dei dolori osteoarticolari e funziona anche per combattere anche gli stati influenzali. Ma non è tutto perché lo zenzero ha anche proprietà antibiotiche e protegge la mucosa gastrica.
Tra gli effetti benefici di questa pianta troviamo anche quello relativo alla dieta. Lo zenzero è utile per dimagriresecondo alcuni studi. Proviamo a vedere come. Una parte importante è dovuta al gingerolo, composto chimico presente nello zenzero che ha caratteristiche termogeniche, cioè alza la temperatura corporea, provocando in questo modo un’accelerazione del metabolismo. Proprio questo rappresenta un aspetto importante per l’effetto dimagrante dello zenzero. Alzando la temperatura, infatti, si smuove l’organismo e si rendere più facile perdere peso, in particolare grazie allo scioglimento dei grassi addominali. Questo effetto è accentuato se l’individuo pratica attività fisica e segue un’alimentazione sana ed equilibrata. Inoltre, lo zenzero per dimagrire è utile anche perché riduce il senso di fame e facilita la digestione di carboidrati e proteine. Tutti fattori che aiutano nel processo di dimagrimento, ai quali si aggiunge un’altra caratteristica da tenere in considerazione: l’eliminazione dei gas intestinali.

Dimagrire con lo zenzero, come e quanto mangiarne ogni giorno

Così se si vuole utilizzare lo zenzero per dimagrire si può gustare ogni giorno come decotto o infuso, ma non solo. E’ possibile sfruttare gli effetti dimagranti dello zenzero anche masticandone un paio di pezzettini durante il giorno, un rimedio ottimo anche per tenere l’alito fresco. Attenzione però perché non tutti possono consumare questa pianta. Ad esempio è sconsigliata per chi ha calcoli biliari, è in cura con antinfiammatori e anticoagulanti oppure soffre di diabete. Per tutti, infine, è sempre consigliabile non eccedere con il consumo di zenzero, evitando così di incorrere in alcuni fastidiosi effetti collaterali.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ERRORI A CENA CHE ROVINANO IL SONNO

Gli errori a cena possono compromettere anche il sonno. Non è certo una novità che quello (e come) si mangia la sera può andare ad incidere sulla ...

Continua a leggere

ERNIA IATALE

L’ernia iatale è una patologia che riguarda l’apparato digerente. In particolare si verifica quando lo stomaco passa dall’addome al torace ...

Continua a leggere

BOTULISMO

Con il termine di botulismo si indica una intossicazione causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum. Si tratta di un ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista