Minestra Maritata

di Cucinare.it

Minestra Maritata

Descrizione

La Minestra Maritata è una zuppa fatta con carne e verdure che si prepara principalmente in occasione del giorno di Pasqua e Natale. E’ una ricetta che appartiene alla tradizione culinaria napoletana, ma può essere realizzata anche in altre occasioni. Un buon piatto di Minestra Maritata, infatti, è perfetto per le fredde serate invernali.

La storia della Minestra Maritata

La storia di questa ricetta nasce in un passato molto lontano. A dimostrarlo c’è la presenza di un piatto molto simile alla minestra maritata nel De Conquinaria di Apicio. A Napoli sbarca grazie agli spagnoli. Siamo intorno al 1300 e nella città campana arriva una minestra spagnola simile a quella che oggi si chiama minestra maritata. E’ la Olla Potrida, che può essere considerata la mamma della ricetta di cui stiamo parlando ma anche il progenitore della cassoeula lombarda. Unica controindicazione alla preparazione della ricetta è… il tempo! Già perché per preparare questo piatto serve molto tempo e tanta, tanta pazienza. Certo, quando poi si mangia ci si accorge che vale la pena ma non mettetevi ai fornelli se non avete un bel po’ di ore da dedicare alla cucina.

Minestra maritata, l’origine del nome

Ultima curiosità riguarda il nome di questo tipico piatto napoletano: ‘maritata’ sta, infatti, ad indicare il perfetto mix di sapori che si crea tra i vari ingredienti che la compongono. Ne esistono una moltitudine di versioni con ingredienti che variano in base alla regione in cui vengono preparate. In questa ricetta vi mostriamo come prepararne una tra le più classiche e saporite. Se ne preparate in grandi quantità, potete conservarla. Come? Niente di più semplice: riponetela in frigorifero in una ciotola coperta con pellicola per alimenti. Potete conservarla per massimo 2-3 giorni. Buona lettura, se volete scoprire altre ricette da preparare in occasione delle feste, potete consultare la nostra apposita sezione Speciali.


COME FARE Minestra Maritata

Ingredienti & Procedimento

225 gr di Cotiche di Suino

150 gr di Salsicce

300 gr di Puntine di Maiale

250 gr di Piede di Maiale

300 gr di Cavolo Nero

300 gr di Scarole ricce

250 gr di Cicoria

250 gr di Bietole costa

  • 1

    Per prima cosa, sciacquate le carote sotto l'acqua corrente e raschiatele

  • 2

    Sciacquate anche la costa di sedano e sbucciate la cipolla

  • 3

    Tritate anche grossolanamente le verdure e sistematele in una casseruola abbastanza ampia con l'acqua

  • 4

    Fate cuocere a fuoco lento per qualche minuto

  • 5

    Nel frattempo, pulite le cotiche e tagliatele a pezzi non troppo piccoli

  • 6

    Tagliate a pezzi anche le salsicce, il piede di maiale e le puntine di maiale aiutandovi con un coltello abbastanza affilato

  • 7

    Unite tutti i pezzi di carne nella casseruola con le verdure e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 3 ore mescolando di tanto in tanto

  • 8

    Aggiungete un pizzico di sale e un pizzico di pepe

  • 9

    Se durante la cottura si dovesse formare una schiuma, eliminatela aiutandovi con una schiumarola e mescolate gli ingredienti

  • 10

    Mentre la carne cuoce, occupatevi delle verdure

  • 11

    Sciacquate la bietola costa e lasciatela scolare

  • 12

    Dividete le coste di scarola riccia e sciacquatele sotto il getto di acqua fresca con attenzione

  • 13

    Infine, sciacquate con attenzione anche il cavolo nero e la cicoria e lasciate scolare per qualche minuto

  • 14

    Trascorso il tempo di cottura della carne,togliete la casseruola dal fuoco  e filtrate il brodo aiutandovi con un colino sistemate su una ciotola ampia (non gettate via nulla, né la carne né le verdure)

  • 15

    Lasciate intiepidire il brodo e poi coprite la ciotola con uno strato di pellicola per alimenti, lasciatelo raffreddare in frigorifero per circa 15 minuti

  • 16

    Eliminate eventuali ossa dalla carne cotta e tagliatela a pezzi più piccoli se preferite

  • 17

    Quando il brodo si sarà raffreddato, riprendetelo dal frigorifero e aiutandovi con un cucchiaio eliminate l'eventuale grasso che si è formato in superficie e rimettete il resto del brodo in una casseruola

  • 18

    Fate riscaldare e unite la bietola, il cavolo, la cicoria e le scarole

  • 19

    Fate appassire le verdure a fuoco medio con coperchio per circa 30 minuti, mescolate di tanto in tanto, aggiungete un pizzico di sale

  • 20

    Una volta che le verdure saranno cotte, aggiungete i pezzi di salsicce, cotiche, puntine e piede di maiale e il mix di carota, cipolla e sedano, mescolate e poi spegnete la fiamma

  • 21

    Coprite con il coperchio e lasciate riposare la minestra per circa 30 minuti

  • 22

    Trascorso il tempo necessario, servite la minestra ancora tiepida, se preferite condite con un filo d'olio a crudo e una spolverata di parmigiano. Buon appetito

Commenti e voti

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:40
Tempo di cottura
04:00
Porzioni
2 persone
Pubblicata il
23/03/2016

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Scarica la rivista