Polpette di Platessa e Pinoli

di Cucinare.it

Polpette di Platessa e Pinoli

Descrizione

Le

Polpette di Platessa e Pinoli

sono molto facili da realizzare e dal gusto particolare. Solitamente le preparo quando voglio far mangiare un po' di pesce ai miei bambini, in fondo tutti amano le polpette, ma devo dir la verità sono così buone e delicate che piacciono un sacco anche a me! La platessa è un pesce oceanico, è primo di lische e per questo motivo è consigliato per l'alimentazione infantile, inoltre è povera di grassi ma contiene una buona dose di proteine che fanno bene al corpo umano. I pinoli invece, con il loro gusto agrodolce donano carattere al piatto e si sposano alla perfezione con il pesce, vi consiglio di provarle come secondo piatto, non ve ne pentirete. Ecco la ricetta, buona lettura. Se volete scoprire altre ricette per preparare le polpette sia di carne che di pesce, cliccate qui.



COME FARE Polpette di Platessa e Pinoli

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Per prima cosa, controllate che il filetto di platessa sia ben puliti e nel caso eliminate la pelle esterna

  • 2

    Tagliate la platessa a pezzi piccoli e sistematela in una ciotola

  • 3

    Unite il parmigiano grattugiato, i pinoli, un pizzico di sale e il pangrattato

  • 4

    Mescolate in modo da far amalgamare gli ingredienti e ottenere un composto omogeneo

  • 5

    Formate delle palline con le mani e una per volta rotolatele nella farina in modo da rivestirle completamente

  • 6

    Versate abbondante olio di semi in una padella antiaderente e quando sarà ben caldo friggete le polpette per circa 4 minuti per lato

  • 7

    Quando saranno ben dorate, togliete dal fuoco e poggiatele su un piatto foderato con carta assorbente in modo da far asciugare l'olio in eccesso. Servite le vostre polpette calde e buon appetito

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:10
Porzioni
2 persone
Categoria
Secondi di pesce
Pubblicata il
09/12/2015

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista