Polpa di pomodoro, il segreto per pasta e pizza

Data Pubblicazione: 16/11/2020

Polpa di pomodoro

Con il nome di polpa di pomodoro fa riferimento ad una preparazione che può essere fatta in casa oppure acquistata al supermercato. Tipicamente venduta in barattolo, rappresenta un ingrediente base per numerose ricette. La polpa di pomodoro non va confusa con la passata di pomodoro dalla quale si differenzia per il sapore più marcato. Inoltre, priva di semi e bucce, contiene comunque dei pezzetti di pomodoro. Il suo utilizzo è molto variegato: si presta molto bene per le cotture lunghe ma può essere utilizzata anche per il condimento di pizze o focacce.

Proprietà della polpa di pomodoro

La polpa di pomodoro porta con sé, ovviamente, tutte le proprietà nutrizionali del pomodoro. Ovviamente quella in barattolo, avrà dei valori diversi da quella fatta in casa, per la presenza di alcuni ingredienti (ad esempio il correttore di acidità) che nella versione casalinga non si ritrovano. Ad ogni modo parliamo di un condimento poco calorico (circa 26 Kcal ogni 100 grammi) e ancora meno grasso (0,1 g), che apporta circa 4 g di carboidrati e 2 di proteine.

Cenni storici

Ovviamente la polpa di pomodoro segue il percorso storico fatto dal pomodoro. Arrivano in Europa nel 1500 ma è soltanto qualche secolo dopo, nel 1800 che inizia la sua lavorazione a livello industriale. Nasce così anche la polpa di pomodoro tramite un processo di lavorazione diretta in quanto avviene al momento della raccolta.

Varietà di preparazione in cucina

La polpa di pomodoro è la base, come già accennato, di numerose ricette. Possiamo trovarla in un semplice piatto pasta con polpa di pomodoro, oppure in un delizioso ragù domenicale. Rappresenta il condimento principe della pizza, grazie al sugo con polpa di pomodoro, ma anche un ottimo ingrediente per delle squisite lasagne. E ancora possiamo utilizzarla per degli imperdibili bucatini all’amatriciana al posto della passata di pomodoro. Tante ricette ma un unico grande gusto.

Pubblicata il 16/11/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

RISPONDERE A CHI STARNUTISCE SECONDO IL GALATEO

Etciù! Salute! La relazione è stretta ed è impossibile trattenersi in un caso o nell’altro: dopo una starnuto arriva sempre chi risponde ...

Continua a leggere

GALATEO A TAVOLA: COME MOSTRARE GARBO PARTENDO DALLE POSATE

Quando si prende l'azzardata decisione di invitare tutti a casa propria, con l'archetipica frase "Cucino io!", chiunque ha il terrore di sfigurare. ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista