Dieta per chi pranza fuori casa

Data Pubblicazione: 18/01/2020

Dieta per chi pranza fuori casa

Sembra facile dire mettiti a dieta, più difficile a farlo per chi mangia fuori casa: già la dieta per chi pranza fuori casa può essere un vero problema. Ma ecco che arrivano alcuni consigli per poter mangiare in maniera salutare anche lontano dalle mura domestiche, quando si sgranocchia qualcosa in ufficio o comunque non si ha il tempo di rientrare a casa per mangiare. Certo, non aspettatevi una vera e propria dieta già fatta su misura, ma sicuramente esistono alcuni suggerimenti che renderanno possibile seguire una dieta per chi pranza fuori casa.

Dieta per chi pranza fuori casa: cosa mangiare

Ovviamente i suggerimenti cambiano in base al dove si mangia: se avete una mensa aziendale potete scegliere alcune soluzioni leggere come può essere il riso scondito, la carne o il pesce con cottura ai ferri, evitando invece carne rossa e pasta ripiena, così come le torte salate.
Cambiamo luogo e vediamo come può fare a seguire una dieta chi pranza fuori casa in un ristorante o una pizzeria: sicuramente bisognerà prestare attenzione ai condimenti e non affidarsi alle classiche insalatone. Sembrano dietetiche, ma spesso hanno più calorie di un normale piatto di pasta. Sì alla pizza, ma solo semplice e preferibilmente con impasto integrale, no a alcolici e bibite gassate.
Per chi mangia fuori casa c’è anche la possibilità di pranzare con un panino al volo: soluzione forse più veloce ed economica, ma anche in questo caso per continuare la dieta occorre seguire alcuni suggerimenti. Meglio il pane integrale rispetto a toast e pane in cassetta; come farcitura via libera a carne bianca (pollo e tacchino) alla griglia, niente salse (eccezione può essere fatta per la senape), no ad alimenti sott’olio ed ovviamente niente patatine fritte. Questi i suggerimenti per continuare la dieta per chi pranza fuori casa, ricordando che il primo passo è il come mangiare: lontano dal pc, evitando di avere lo smartphone a portata di mano e preferibilmente uscendo dall’ufficio e concedendosi seppur breve passeggiata.

Pubblicata il 18/01/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista