Dieta del finocchio

Data Pubblicazione: 01/07/2020

Dieta del finocchio

La dieta del finocchio promette di far perdere peso in poco tempo. Due chili in due settimane l’obiettivo con questo regime alimentare che parte da un principio di base: le poche calorie contenute nel finocchio. Appena 31 in 100 grammi ed ecco allora l’idea di questa dieta del finocchio che prevede un solo alimento.
Questo regime alimentare prevede una restrizione calorica e un aumento importante del consumo di questo ortaggio. Ad aggiungersi ai finocchi anche altri piatti leggeri: a pranzo piccola razione proteica, a cena un secondo ma senza carboidrati. Poi in entrambi i pasti sono inclusi circa 150-200 grammi di finocchio. Lo stesso ortaggio presente anche per gli spuntini: in questo caso si può scegliere tra i finocchi crudi oppure centrifugati. A chiudere gli spuntini anche uno yogurt magro.

Menu dieta del finocchio

Nel menu della dieta del finocchio soltanto un pasto non prevede il consumo di questo ortaggio: la colazione. In questo caso occorre farla con 200 ml di latte parzialmente scremato e 30 grammi di cereali. Queste le linee guida generali di questo piano alimentare che promette di far dimagrire in poco tempo. Ad accompagnare la dieta anche un’attività fisica leggera tutti i giorni e i classici due litri di acqua. Ad aggiungersi anche tisane e infusi per aumentare l’effetto drenante.

Questa dieta però non prevede soltanto indicazioni positive, ci sono alcuni avvertimenti da fare. In primo luogo un regime alimentare del genere non può essere mantenuto a lungo in quanto non prevede l’inclusione di tutti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno. Come sappiamo una dieta sana si basa su la varietà dell’alimentazione. Inoltre, prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta è opportuno consultare un nutrizionista a cui indicare anche eventuali intolleranze o allergie. Solo ascoltato il parere di un professionista sarà possibile seguire la dieta del finocchio.

Pubblicata il 01/07/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista