Risotto con Fontina e Noce Moscata

di Cucinare.it

Risotto con Fontina e Noce Moscata

Descrizione

Il Risotto Con Fontina E Noce Moscata è un piatto molto semplice da realizzare e molto gustoso. Le fontina è un formaggio valdostano stagionato di almeno 3 mesi. Ha un gusto particolare, leggermente salato che si sposa perfettamente con il gusto della noce moscata. Questo risotto nella sua semplicità è un vero e proprio capolavoro, piace molto ai membri della mia famiglia, infatti quando ne ho l'opportunità lo preparo con piacere. Ecco la ricetta, buona lettura. Potete gustare questo risotto sia caldo che freddo, inoltre se volete dare un tocco più rustico al piatto, potete aggiungere dei dadini di prosciutto o pancetta.



COME FARE Risotto con Fontina e Noce Moscata

Ingredienti & Procedimento

  • 1

    Per prima cosa, eliminate la crosta esterna della fontina e tagliatela a cubetti piccoli

  • 2

    Versate in una padella antiaderente e abbastanza ampia un giro d'olio e fate rosolare gli scalogni tritati

  • 3

    Quando gli scalogni saranno appassiti, aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto mescolando con continuità per non far bruciare i chicchi

  • 4

    Sfumate il riso con il vino bianco e mescolate

  • 5

    Quando l'alcool sarà completamente evaporato, aggiustate di sale e aggiungete un paio di mestoli di brodo vegetale e continuate la cottura a fuoco medio

  • 6

    Quando il brodo sarà completamente evaporato, aggiungete un altro paio di mestoli e proseguite così fino a quando il riso avrà raggiunto la giusta consistenza

  • 7

    Qualche minuto prima di terminare la cottura, aggiungete i dadini di fontina in padella e mescolate in mododa farli fondere

  • 8

    Spegnete la fiamma, aggiungete una spolverata di noce moscata e fate mantecare per un paio di minuti. Servite il risotto e buon appetito

Scarica la rivista

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:20
Tempo di cottura
00:25
Porzioni
4 persone
Categoria
Risotti
Pubblicata il
07/12/2015

Condividi questa ricetta

Potrebbe interessarti anche

Commenti e voti

Scarica la rivista