Lonza di maiale

Data Pubblicazione: 21/05/2020

Lonza di maiale

La lonza di maialeè un taglio ottimo per fare l’arrosto. Carne magra, con numerose proteine ad alto valore biologico. Lo stesso termine indica due tagli diversi in base alla regione in cui ci si trova. Così al Nord è il taglio ottenuto dal muscolo del carré disossato, mentre al Centro è il lombo (taglio che può essere salato e stagionato dando vita al lombetto); infine al sud è conosciuto anche come longa ed è il muscolo del carrè.

Proprietà della lonza di maiale

La lonza di maiale è un tipo di carne magra. Come il resto del maiale presenta caratteristiche specifiche: tante proteine ad alto valore biologico, discreta quantità di vitamine idrosolubili (tiamina, riboflavina e niacina) ma anche sali minerali come ferro, potassio e fosforo. Attenzione ovviamente alla presenza di acidi grassi saturi e di colesterolo. Proprio per questo la lonza è da consumare con moderazione – come gli altri tagli di maiale – per chi soffre di ipercolesterolemia.

Come conservare

Per riconoscere la lonza di maiale possiamo affidarci alla consistenza: compatta ed elastica. Colore vivo, odore non molto forte, può essere conservata in frigorifero per un paio di giorni, avvolta nella pellicola alimentare.

Varietà di preparazioni in cucina

Abbiamo già accennato al fatto che la lonza di maiale è ottima per la preparazione di arrosti, ma non solo. Può ad esempio essere preparata con dei sughi che vanno ad esaltarne il sapore oppure dedicarsi a qualche ricetta più particolare e meno tradizionale qui da noi. E’ il caso dei ravioli cinesi, ripieni proprio con la lonza e cotti al vapore. Ma ricette tipiche sono anche la lonza di maiale al forno, gli involtini alla messicana oppure una deliziosa torta salata con manzo e lonza canadese tourtiere. Possibile anche fare le scaloppine con la lonza di maiale oppure farla alla birra o ancora la lonza di maiale al latte.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

CIBI SURGELATI, QUALI EVITARE

Diciamoci la verità: i cibi surgelati rappresentano spesso un’ancora di salvezza. E’ la soluzione ideale per preparare qualcosa anche di ...

Continua a leggere

FRUTTA E VERDURA PER UN'ABBRONZATURA PERFETTA

Se cercate i cibi per la tintarella perfetta dovete guardare nei reparti di frutta e verdura. Già, proprio così: frutta e verdura per ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista