Pizza a dieta

Data Pubblicazione: 06/06/2019

Pizza a dieta

Mangiare pizza a dieta sembra essere impossibile! Chi ha deciso di perdere peso ha un incubo ricorrente a frenarlo: dover rinunciare alla pizza! Impossibile riuscirci, troppo difficile dire arrivederci (chissà per quanto tempo) al piatto italiano per eccellenza, a quel sapore che non lascia spazio a ripensamenti: rinunciarci mai! Ed invece si può mangiare pizza a dieta senza per questo sentirsi in colpa: già perché mica è detto che la nostra amata pizza faccia ingrassare!
Ovviamente bisogna partire da una premessa: la pizza è un pasto completo, contiene così tutti i macronutrienti fondamentali in un pasto (carboidrati, proteine e grassi). A livello calorico una margherita apporta all’incirca 800 calorie. Fatte queste precisazioni, vediamo come mangiare pizza a dieta e partiamo da quante volte è possibile concedersi questo piacevole ‘sgarro’: non più di una volta a settimana! Ovviamente però concedersi la pizza non significa rinunciare a tutte le buone regole che durante la nostra dieta abbiamo imparato: niente alcolici o bibite gassate, no a fritture, niente aggiunta di antipasti o dolci. Ad accompagnare la pizza possiamo scegliere dell’insalata verde che ci donerà senso di sazietà e idraterà il nostro corpo, andando quindi a contrastare l’aumento di ritenzione idrica che consumare una pizza porta con sé per l’elevato contenuto di carboidrati.

Quale pizza a dieta si può mangiare

Importante anche la scelta dell’orario: meglio mangiare la pizza a pranzo, in modo da avere più tempo per smaltire le calorie in eccesso, ma senza ingurgitarla in fretta! Per il resto è preferibile evitare impasti fatti con farine 0 e 00, ma preferire quelle integrali o di kamut o ancora di grano saraceno; meglio se realizzata con lievito madre o dopo lunga lievitazione in quanto sarà più digeribile e leggera. Per il condimento: olio extravergine di oliva sicuramente, poi pomodoro e mozzarella, nella classica margherita, o magari con qualche verdura (cruda o grigliata) per andare ad abbassare ancora di più l’indice glicemico della pizza.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

INTOSSICAZIONE DOPO PRANZO DA SORBILLO

Mangiano una pizza a Napoli e finiscono in ospedale. E’ la storia raccontata da due ragazze della Costiere Amalfitana, di passaggio in città per ...

Continua a leggere

FRUTTI ESTIVI PIÙ CONSUMATI

L’estate è anche la stagione della frutta. Con il caldo cresce la voglia di mangiare freschi e dissetanti frutti: ma quali sono quelli più ...

Continua a leggere

LA DIETA DI ANTONINO CANNAVACCIUOLO

Quasi trenta chili in meno. E’ il risultato della dieta di Antonino Cannavacciuolo, il famoso chef della tv che ha deciso di rimettersi in forma ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista