Tigelle

di Cucinare.it

Tigelle

Descrizione

Le Tigelle sono un piatto di origine italiane preparato con un impasto a base di farina, strutto, lievito e acqua. Sono molto buone per accompagnare salumi e formaggi. Provatele e fatemi sapere cosa ne pensate! 

Tigelle, il metodo di cottura originale

La ricetta tigelle arriva dall'appenino modenese. Il loro nome deriva dai dischi di terracotta che venivano utilizzati per cuocere queste focaccine. In passato, infatti, il termine tigella era usato per indicare dei dischi di argilla utilizzati per cuocere le focacce, diffuse nella cucina povera della zona. Questi dischi erano realizzati con l'argilla estratta dai castagneti mischiata con terra e polvere di pietra refrattaria. Il tutto era amalgamato con acqua e poi temprato utilizzando cenere e tizzoni ardenti. Per preparare le tigelle, ricetta originale vuole che si utilizzino questi dischi di argilla. Le crescentine  - altro nome usato per queste focacce - erano cotte infatti con un metodo particolare. Avvolte in foglie essiccate di castagno, la tigella era posta tra due dischi roventi di argilla. Poi si posizionava un'altra crescentina e un altro disco e così via.  Si creava così una sorte di torre che era poi messa nel camino. Oggi è sempre più difficile trovare qualcuno che prepari queste focacce seguendo il metodo di cottura tradizionale. Nonostante questo però la bontà non cambia e si potrà comunque gustare un prodotto che arriva dalla tradizione povera della cucina emiliana.

Consigli ricetta per tigelle

Se sprovvisti di tigelliera, potete optare per la cottura in forno (preriscaldato a 200 gradi, avendo l'accortezza di girarle, oppure potete usare una pentola antiaderente, cuocendo le tigelle da ambo i lati). A cottura ultimata, foderate una ciotola con un canovaccio e poggiate le tigelle all'interno, in questo modo continueranno la cottura e resteranno friabili. Un piccolo trucco per riassaporare il gusto della tradizione, una delle tante bontà offerte dalla cucina italiana. Da provare! Buona lettura.


COME FARE Tigelle

Ingredienti & Procedimento

60 gr di Strutto

250 gr di Farina 0

3 gr di Lievito di Birra disidratato

  • 1

    Setacciate la farina 0 e la farina 00 e mettetele in una planetaria

  • 2

    Aggiungete il latte a filo, il lievito e lo strutto

  • 3

    Azionate la macchina e aggiungete l'olio e l'acqua

  • 4

    Mescolate fino a quando l'impasto sarà completamente amalgamato e quando inizierà a staccarsi dalle pareti, aggiungete un pizzico di sale

  • 5

    Quando l'impasto sarà compattato, toglietelo dalla planetaria e poggiatelo su una spianatoia infarinata

  • 6

    Se non disponete di una planetaria, disponete tutti gli ingredienti in una ciotola mescolate

  • 7

    Finite di lavorare l'impasto con le mani, formate un panetto e poggiatelo in una ciotola coperta con un canovaccio

  • 8

    Lasciatelo riposare in un luogo lontano dalle correnti d'aria per circa 2 ore

  • 9

    Trascorso il tempo richiesto, spostate l'impasto in frigorifero e lasciatelo lievitare per circa 8 ore

  • 10

    A fine tempo, infarinate una spianatoia e iniziate a stendere l'impasto

  • 11

    Con un coppa pasta ricavate dei cerchietti di circa 9 cm

  • 12

    Poggiate le tigelle su una teglia ricoperta con carta da forno e fatele riposare per 20 minuti

  • 13

    Sistemate i dischi nella tigelliera e fate cuocere 5 minuti per lato

  • 14

    Se le tigelle risulteranno ancora bianche, continuate a cuocere fino a quando risulteranno leggermente colorite. Buon appetito!

Ti è piaciuta questa ricetta?
Richiedi il libro di Ricette firmato Cucinare.it

GRATIS PER SEMPRE

Attenzione! Potrai scaricare la rivista solo una volta che avrai confermato la tua iscrizione, visitando il link di conferma che riceverai all'email da te indicata


I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Commenti e voti

Informazioni generiche

Difficoltà
facile
Tempo di preparazione
00:15
Tempo di cottura
00:15
Porzioni
Per 18 pezzi
Pubblicata il
01/10/2015

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Scarica la rivista