Spuntino dopo cena

Data Pubblicazione: 08/11/2020

Spuntino dopo cena

Difficile resistere alla voglia di spuntino dopo cena quando arriva irrefrenabile. La scena è di quelle classiche: la cena è finita da un po’, ma l’ora di andare a dormire tarda ancora ad arrivare. Ecco allora farsi strada quel leggero languorino che vi spinge direttamente verso la cucina. La fine è già scritta: via alla ricerca di biscotti, snack, merendine. Per chi resiste, invece, ecco che il risveglio mattutino sarà accompagnata da una gran fame: come fare allora?
Solitamente uno spuntino post cena all’insegna di tante calorie e molti grassi non è una buona idea. L’organismo non riuscirebbe, infatti, a metabolizzarlo e si rischierebbe di accumulare grasso in eccesso. L’effetto è un po’ quello che accade quando si cena troppo tardi senza un intervallo di tempo adeguato dal pasto. Però non è detto che lo spuntino dopo cena sia assolutamente da bandire, anzi in alcuni casi può rivelarsi anche una strategia vincente per chi vuole perdere peso. E’ noto, infatti, che per dimagrire è opportuno distribuire l’alimentazione in più pasti giornalieri: questo consente di evitare i picchi insulinemici connessi con pasti abbondanti. Meglio quindi mangiare di meno durante i pasti principali e aggiungere degli spuntini tra loro in modo da ridurre anche il senso della fame. Allora sì anche allo spuntino dopo cena ma scegliendo i giusti alimenti.

Spuntino dopo cena, i cibi ideali

Quali? Un ottimo spuntino serale è rappresentato dalla verdure: l’ideale sarebbe tenerne in frigorifero già pulite e pronte ad essere mangiate. Quindi carote, finocchi o anche dei gambi di sedano che sono ottimi come spezza fame ma garantiscono un apporto limitato di calorie. Ottima scelta anche la frutta secca, ricca di fibre e grassi buone: mandorle, noci, nocciole che vanno a soddisfare il nostro desiderio senza appesantirci. Ottimo anche lo yogurt come spuntino dopo cena, ovviamente magro e greco.

Pubblicata il 08/11/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista