Ordine delle portate secondo il galateo

Data Pubblicazione: 11/03/2019

Ordine delle portate secondo il galateo

Qual è il giusto ordine delle portate secondo il galateo? Siete alle prese con un menu abbastanza consistenze e non sapete quale sequenza rispettare? Gli interrogativi possono essere risolti seguendo una linea classica: esistono, infatti, delle regole che indicano qual è l’ordine delle portate a tavola. A incidere diversi fattori, primi tra tutti: tipo di piatto (antipasto, primo, secondo, ecc), temperatura e sapori.
Come si fa allora a sapere qual è il giusto ordine delle portate a tavola? Ecco le regole principali partendo dagli antipasti: vanno serviti prima quelli caldi, poi terminati questi si può passare – se ci sono - a quelli freddi.

Qual è l’ordine delle portate secondo il galateo

Si passa poi ai primi ed in questo caso a decidere l’ordine delle portate è il sapore: occorre quindi servire prima i piatti più delicati, poi andare avanti presentando quelli con un sapore più intenso. Il menu prosegue, la cena (o il pranzo) anche ed arriva quindi il momento dei secondi: anche in questo caso si servirà prima il piatto con il sapore più leggero poi quelli più intensi fino ad arrivare al termine del menu. Altra indicazione per i secondi: meglio portare prima il pesce poi la carne; per i secondi di carne poi, se ci sono diversi tipi, si dovrebbe procedere portando prima le carni bianche poi quelle rosse.
Eventuali formaggi andranno serviti dopo il secondo e i contorni, mentre il dessert segue i formaggi e precede la frutta. Ultima indicazione riguarda il caffè: è preferibile servirlo non a tavola ma in salotto (ovviamente se disponibile). Il menu ormai è completo, non resta che dare qualche piccola indicazione sui bis: consentiti per antipasti e secondi, non per zuppe, formaggi e frutta. E l’ultima indicazione è riservata alle bevande: cambiate i bicchieri ogni volta che in tavola aprite una diversa bottiglia di vino, così rispetterete in pieno le regole del galateo.

Pubblicata il 11/03/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista