Dispepsia

Data Pubblicazione: 02/10/2020

Dispepsia

Quali sono i cibi contro la dispepsia e quali, invece gli alimenti da evitare? Con questo termine si indica un particolare disturbo della digestione che si caratterizza con sintomi quali dolore addominale. Solitamente tale condizione è dovuta ad un’infezione da Helicobacter pylori ma può essere causata anche da reflusso gastroesofageo. Per prevenire questi problemi l’alimentazione è molto importante.
Partiamo quindi dagli alimenti da consumare in caso di dispepsia. Sicuramente il pesce e la carne magra che garantiscono basse quantità di lipidi (solitamente causano un ritardo nello svuotamento gastrico, aggravando i sintomi) e cibi che contengono probiotici, come lo yogurt. Recenti ricerche hanno dimostrato, infatti, come i probiotici riescano ad attenuare la dispepsia.
Sull’altro versante, troviamo i cibi vietati per chi soffre di dispepsia. Sicuramente tutti gli alcolici vanno messi al bando, così come tutte le sostanze irritanti quali ad esempio il cioccolato o i cibi piccanti. E’ inoltre da limitare il consumo di grassi.

Dispepsia, cibi sconsigliati

Sempre in tema di cibi per la dispepsia, occorre sottolineare come determinati alimenti, benché non vietati, siano comunque sconsigliati. Parliamo, ad esempio, delle farine raffinate e degli zuccheri. Secondo alcune ricerche, infatti, chi soffre di dispepsia presenta anche un malassorbimento del fruttosio, un fattore che incide anche sulla digestione. Sconsigliato anche eccedere con le fibre in quanto potrebbero, se assunte in dosi importanti, ritardare lo svuotamento gastrico e quindi aggravare la dispepsia.
In linea generale nella dieta per la dispepsia occorre inserire carni e pesci magri, evitare la pasta, così come le fritture e i cibi impanati, come anche alimenti piccanti, cioccolato e gli alcoli. Inoltre occorre preferire cotture leggere: ad esempio sono consigliati cibi cotti alla piastra, al forno o al vapore. Questi i consigli per chi soffre di dispepsia, un disturbo che deve comunque prevedere un consulto con un medico per un’attenta valutazione

Pubblicata il 02/10/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista