Dieta in gravidanza: allarme alimentazione vegana

Data Pubblicazione: 10/04/2018

Dieta in gravidanza: allarme alimentazione vegana

Quale dieta in gravidanza? Non quella vegana! E’ l’allarme lanciato dalla Società italiana per lo studio delle malattie metaboliche ereditarie e lo screening neonatale che ha messo sul banco degli imputati l’alimentazione vegana durante i mesi di gravidanza. In particolare a far scattare l’allarme è stato uno studio sul deficit di vitamina B12: tra il 2015 e il 2016 i nati con tale carenza sono più che raddoppiati, passando da 46 a 126. Numeri ancora contenuti ma che comunque segnano una tendenza da non prendere sotto gamba. In particolare la vitamina B12 può essere trovata in alimenti come carne, uova, pesce e latte ed ha un ruolo fondamentale per la salute del sistema nervoso. I dati evidenziano come la sua presenza sia carente in un bambino su 4.000. Ma cosa comporta il legame dieta gravidanza deficit?

Dieta in gravidanza: attenti alla vitamina B12

La spiegazione arriva da Carlo Dionisi Vici, responsabile dell’Unità di Patologia metabolica all’Ospedale Bambino Gesù di Roma: "La vitamina B12, o cobalamina, è contenuta negli alimenti di origine animale, ha un importante ruolo nello sviluppo del sistema nervoso centrale e il suo fabbisogno aumenta in gravidanza – le sue parole all’Ansa - . Se la madre non ne assume abbastanza, o peggio non ne assume affatto, può creare al neonato danni neurologici già in utero, che potrebbero poi peggiorare nei mesi successivi, con l'allattamento”.

In realtà arrivano anche pareri a difesa dell’alimentazione vegetariana e vegana: il problema, come sempre del resto, è nell’equilibrio. Anche con un’alimentazione vegetariana si può scongiurare il rischio di un deficit di vitamina B12 adottando però un piano alimentare ben equilibrato e integrato con la presenza di tale vitamina. Quindi per una dieta in gravidanza schema da seguire non è tanto con o senza carne, ma prevedere tutti i nutrienti nelle giuste dosi. Per questo chi vuole mantenere un’alimentazione durante la gravidanza vegetariana o vegana deve considerare la possibilità di rivolgersi ad un esperto che possa dare i suggerimenti giusti per un regime alimentare corretto ed equilibrato che non causi danni al feto.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

LE 10 REGOLE PER IL VERO CAFFÈ ITALIANO (SECONDO GLI INGLESI)

Caffè Italia, un binomio conosciuto in tutto il mondo tanto che all’estero c’è chi ha pensato bene di buttare giù un vademecum per bere un ...

Continua a leggere

I MOTIVI PER SEGUIRE UNA DIETA VEGETARIANA

Si parla sempre di più della necessità di limitare il consumo di carne e di seguire una dieta vegetariana. Si tratta di un regime alimentare nel ...

Continua a leggere

DALL'ALIMENTAZIONE AL RIPOSO: COSA FARE DOPO L'ALLENAMENTO

L’esercizio fisico è fondamentale: fare il giusto allenamento durante la giornata è il primo passo per tenersi in salute. Un fattore che può ...

Continua a leggere

Lascia un commento

Scarica la rivista