Dieta dei tre giorni

Data Pubblicazione: 15/09/2020

Dieta dei tre giorni

La dieta dei tre giorni per perdere peso e rimettersi in forma. Si tratta di un regime alimentare ipocalorico che va accompagnato da un po’ di esercizio fisico non toppo intenso. Con questa dieta si potranno perdere chili senza troppi sacrifici, anche se l’avvertimento è sempre il solito: rivolgetevi ad un professionista e state alla larga dal fai da te.
Ad ogni modo, in cosa consiste la dieta dei tre giorni, cosa mangiare per chi vuole seguire questo regime alimentare? Proviamo ad entrare nei dettagli, partendo da un aspetto fondamentale: le bevande che depurano e drenano, immancabili in questo piano dimagrante. Allo stesso tempo, occorre evitare tutto ciò che è dolce, grasso e i carboidrati.

Il menu della dieta dei tre giorni

Proviamo a vedere il menu della dieta dei tre giorni in giorno tipo, partendo dalla colazione. La giornata parte con un bicchiere di acqua e limone, ottimo per depurare l’intestino. Poi spazio a proteine e vitamine, necessaria per donare la giusta carica per affrontare la giornata e allo stesso tempo evitare che venga la voglia di uno spuntino a metà mattina. Quindi latte vegetale con fette biscottate integrali e frutta. Possibile anche una colazione salata: in questo caso si potranno mangiare pane ai cereali e uova sbattute con una spremuta di un agrume di stagione.
A pranzo e cena, invece, occorrerà evitare la pasta: è un cibo completamente vietato nella dieta dei tre giorni. Sì, invece, ai cereali integrali, così come ai legumi e alle carni magre. Il tutto accompagnato da tanta verdura, uno degli alimenti più importati in questo regime alimentare di breve durata.
Infine, nell’arco della giornata vanno bevuti frullati detox o tisane disintossicante per appiattire la pancia. Per gli spuntini, invece, concesse tre porzioni di frutta e yogurt, ovviamente magro. Questi i cardini base della dieta dei tre giorni.

Pubblicata il 15/09/2020

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista