Coronavirus, arrivano le consegne a domicilio senza contatto

Data Pubblicazione: 09/03/2020

Coronavirus, arrivano le consegne a domicilio senza contatto

Limitare il più possibile i contatti sociali: l’emergenza coronavirus riguarda ormai tutta l’Italia non soltanto le regioni del Nord toccate in maniera stringente dall’ultimo decreto governativo. Uscire il meno possibile di casa è tra i principali consigli contro il coronavirus, ma come si fa a rendere meno problematico questo particolare momento storico? Rispetto a qualche anno fa alcuni privilegi li abbiamo: ad esempio la possibilità di ordinare del cibo a domicilio. E il contatto con il rider? Ebbene, c’è chi ha pensato anche a questo: Domino’s Pizza, infatti, ha dato il via libera all'opzione Contactless Delivery in Italia. Si tratta di un servizio che consente la consegna a domicilio senza contatto tra il cliente e il rider, un po’ sulla scia di quanto accaduto in Cina con McDonald’s e Starbucks.

Domino’s Pizza, arriva la consegna senza contatto

Il servizio di Contactless Delivery si affianca al tradizione servizio di consegna a domicilio: basterà quindi utilizzare Domino’s Pizza per ordinare la propria pizza e pagare online scegliendo proprio l’opzione di consegna senza contatto con il rider. Quindi sarà possibile scegliere se la consegna dovrà avvenire alla porta d’ingresso o nell’androne del palazzo: a questo punto quando il rider arriverà per consegnare la vostra pizza, seguirà le indicazioni posizionando le pizze sullo scooter o davanti la porta di casa e si allontanerà. Soltanto allora il cliente potrà ritirare il cibo richiesto.
Un servizio che va ad accompagnare tutta una serie di misure di sicurezza che Domino’s Pizza già attua, seguendo le linee guida dell’HACCP: così nelle fasi di preparazione tutti gli addetti utilizzano i guanti monouso, mentre al termine dell’orario di lavoro si procede con le pulizie seguendo le regole alla lettera. Un’attenzione all'igiene che oggi si allarga, cercando di fare in modo che l’emergenza coronavirus diventi un po’ meno pesante da digerire: con le consegne senza contatto tra cliente e rider ordinare la pizza sarà ancora possibile. Sperando che il virus diventi ben presto soltanto un triste ricordo.

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

ERRORI A CENA CHE ROVINANO IL SONNO

Gli errori a cena possono compromettere anche il sonno. Non è certo una novità che quello (e come) si mangia la sera può andare ad incidere sulla ...

Continua a leggere

ERNIA IATALE

L’ernia iatale è una patologia che riguarda l’apparato digerente. In particolare si verifica quando lo stomaco passa dall’addome al torace ...

Continua a leggere

BOTULISMO

Con il termine di botulismo si indica una intossicazione causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum. Si tratta di un ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista