Come fare un orto in casa: tutti i segreti

Data Pubblicazione: 21/05/2018

Come fare un orto in casa: tutti i segreti

Un orto in casa: è la soluzione sempre più in voga in questo momento. Del resto il piacere di cucinare i prodotti che arrivano dal proprio giardino non ha prezzo. Ed allora chi non può disporre di un appezzamento, anche piccolo di terreno, si è attrezzato con l’orto in casa. Ma come si può farlo sul balcone o sul terrazzo?

Vediamo come fare un orto in casa, quali sono gli strumenti necessari e quali i suggerimenti utili per una buona riuscita. Si parte dai contenitori: si può partire dai classici vasi in terracotta o meglio in plastica, magari rettangolari in modo da guadagnare spazio. Attenzione: alcune piante, come ad esempio zucchine e pomodori, hanno bisogno di vasi profondi, quindi devono essere almeno di 50 centimetri di altezza, altrimenti le piante potrebbero soffrire.

Come fare un orto in casa

Scelti i vasi, si passa al terreno. L’ideale sarebbe prendere quella di qualche terreno, in alternativa si può usare il classico terriccio universale da giardino mischiato a un po’ di sabbia. Un mix che andrà bene per qualsiasi ortaggio. Ormai ci siamo: è il momento di piantare! Partite dai pomodori che devono essere messi vicino al muro perché hanno bisogno di un supporto solido per crescere. Potete cimentarvi anche con le zucchine. Ricordatevi di piantare piantine già cresciute perché sul balcone di casa difficilmente i semi riuscirebbero a crescere. Il periodo migliore è tra marzo ed aprile.

Per il concime, si può scegliere il terriccio di lombrico che va bene per qualsiasi pianta. Una buona alternativa sono i fondi del caffè. Da evitare, invece, i concimi liquidi: portano facilmente a sbagliare dosi e a rovinare tutto il raccolto. Infine, quando annaffiare l’orto sul terrazzo di casa? Occorre farlo spesso ma poco: niente cascate di acqua, meglio bagnare direttamente i bordi del terreno per evitare uno shock termico. Preferibile innaffiare di sera e nel periodo della produzione farlo anche tutti i giorni. Quando il raccolto è pronto, prima di utilizzare i prodotti del vostro orto in casa ricordatevi di lavare bene tutto.

Pubblicata il 21/05/2018

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista