Cibi alcalini

Data Pubblicazione: 26/02/2019

Cibi alcalini

Con la definizione di cibi alcalini si fa riferimento ad alimenti in cui i residui non metabolizzati dall’organismo presentano un ph basico. Si tratta per lo più di frutta e vegetali: i cibi alcalini sono fondamentali in quanto aiutano a tenere in salute l’organismo che ha la necessità di un ph leggermente alcalino. Cosa significa? Un ph dei tessuti prevalentemente acido è il segnale che il nostro organismo ha un eccesso di tossine acide o che ha subito una perdita di elementi alcalini, come possono essere il sodio e il calcio. Ciò ha conseguenza dannose sul sistema immunitario e facilita l’invecchiamento cellulare. Ecco perché nella dieta quotidiana devono essere presenti cibi alcalini, mentre vanno ridotti gli alimenti acidificanti.
Tra le cause dell’acidificazione dei terreni biologici, oltre ad alimenti acidificanti, troviamo anche: l’uso di alcuni farmaci; la carenza di vitamine e di oligoelementi; inquinamento ambientale; eccessiva sedentarietà; stress; disfunzioni endocrine e metaboliche.

Cibi alcalini, elenco

Ecco allora che occorre sapere quali sono i cibi alcalini per seguire una dieta che sia equilibrata: in un soggetto adulto e sano occorre che il regime alimentare preveda l’80% di cibi alcalinizzanti e il 20% di cibi acidificanti. Tra i secondi troviamo i cereali raffinati, gli zuccheri, il caffè, le proteine animali. Per i cibi alcalini tabella comprende:
  • Alimenti vegetali (anche l’insalata)
  • Patate ( mangiate con la buccia),
  • Frutta
  • Mandorle
  • Anacardi
  • Acqua minerale alcalina
  • Bicarbonato di sodio
  • Sale marino
Entrando più nel dettaglio, tra i cibi alcalini troviamo anche: aglio, alghe, agrumi, asparagi, cachi, cannella, castagne, cavolo broccolo, cavolo rapa, cavolo verde, semi di zucca, anguria, melassa, salsa di soia, pepe, peperoni, prezzemolo, indivia, rucola, senape verde, zenzero, broccoli, ananas, melassa, melone, mora, mango. Da tener presente che per una dieta alcalinizzante occorre, oltre a mangiare cibi alcalini, anche ridurre gli alimenti acidificanti ed in particolare: carne, pollame, pesce, latticini, uova, zucchero, cereali raffinati.

Pubblicata il 26/02/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

COME PULIRE UNA PADELLA IN GHISA

Pulire la padella in ghisa in modo perfetto è fondamentale per far in modo che tale strumento non si rovini e non si formi la ruggine. Ecco allora ...

Continua a leggere

FAR TORNARE ANTIADERENTE UNA PADELLA CONSUMATA

La padella antiaderente è uno degli strumenti più utilizzati in cucina. Forse non avrebbe bisogno neanche di presentazione, ma comunque la ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista