Pasta per pizze pronta

Data Pubblicazione: 14/08/2019

Pasta per pizze pronta

C’è chi la impasta a mano e chi con la impastatrice, ma c’è anche chi compra la pasta per le pizze pronta! Già anche la ricetta più classica che c’è, simbolo italiano nel mondo, ha la sua versione già pronta: si acquista, si stende e si inforna… tutto molto semplice non trovate! Semplice come la ricetta della pasta per pizza pronta o meno: soltanto quattro ingredienti (acqua, farina, lievito, sale) per realizzare quella che è universalmente riconosciuta come il piatto più caratteristico e tradizionale del nostro paese. Che vogliate realizzare una classica margherita o sorprendere con qualche americanata (occhio però, che gli ospiti più tradizionalisti potrebbero inorridire), con la pasta per pizze pronta avrete un grattacapo in meno.
Acquistarla al supermercato sarà semplice come bere un bicchier d’acqua, stenderla e infornarla altrettanto: dovrete soltanto decidere come condirla ed il gioco è fatto. In molti casi nella confezione è presente anche la carta da forno da poter utilizzare per la cottura: un’idea molto apprezzata che permetterà di ridurre ulteriormente i tempi di realizzazione. Certo, ed è bene precisarlo, la pizza fatta in casa con le proprie mani ha tutto un altro sapore e un gusto decisamente particolare, ma ci si può ‘arrangiare’ con la pasta per pizze pronta.

Valori nutrizionali 100 grammi pasta per pizza pronta

Ovviamente per la pasta per pizza pronta i valori nutrizionali della ricetta dipendono soprattutto dal tipo di pizza che si realizza. Si può comunque dare un quadro generale su quali sono i valori assoluti, da prendere ovviamente con le molle perché poi ogni prodotto ha la sua tabella nutrizionale:

• 271 kcal
• Grassi 6.6 g
• Carboidrati 45.4 g
• Proteine 6.8 g

Varietà di preparazioni in cucina

Non vi starete certamente domandando pasta per pizza pronta come usarla, ma cercando magari l’idea giusta per farvi ‘perdonare’ dal non aver voluto/potuto fare voi l’impasto. Le ricette con pasta per pizza pronta si sprecano e basterà soltanto un po’ di fantasia per assicurarvi una pietanza che invita a essere morsa…

Pubblicata il 14/08/2019

Condividi questo articolo

Le nostre rubriche

L'universo culinario a portata di click

COME LEGGERE LE ETICHETTE DELLE UOVA

Le uova sono uno di quei prodotti che da sempre affolla i nostri frigoriferi: vediamo come leggere le etichette delle Uova. Pochi sanno che al loro ...

Continua a leggere

RISO CARNAROLI, LA BATTAGLIA A COLPI DI RISO

La guerra del Riso Carnaroli. Una vera e propria battaglia legale per il noto riso made in Italy. Protagonisti i risicoltori piemontesi e un ...

Continua a leggere

CONSERVARE FRUTTA E VERDURA AL MEGLIO

Tra i metodi più conosciuti per conservare frutta e verdura, il più utilizzato consiste nel mettere il cibo in frigorifero. Questo significa ...

Continua a leggere

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la ricetta del giorno e tante altre novità

Commenti e voti

Scarica la rivista